Connect with us

Linux

Il sistema operativo Raspberry Pi ottiene il supporto ufficiale Widevine (che consente di giocare a Netflix, Amazon Prime, Hulu, ecc.)


Supporto widevine ufficiale per Raspberry Pi

Il sistema operativo Raspberry Pi (ex Raspbian) ora supporta ufficialmente Widevine, consentendo ai suoi utenti di riprodurre in streaming contenuti da siti Web popolari come Netflix, Amazon Prime, Hulu, HBO Go, Disney +, Spotify, Pandora e altri, utilizzando il browser Web Chromium predefinito.

Tuttavia, Widevine non è installato / abilitato per impostazione predefinita sul sistema operativo Raspberry Pi. Per farlo funzionare, dovrai installare un pacchetto chiamato libwidevinecdm0 (disponibile solo per l’architettura armhf, quindi funziona con il sistema operativo Raspberry Pi predefinito a 32 bit).

Ma prima di installare questo pacchetto, aggiorna il tuo sistema per assicurarti di avere anche l’ultimo browser Chromium (non sono sicuro se anche altri pacchetti devono essere aggiornati), altrimenti non funzionerà.

Quindi, per ottenere il supporto Widevine per il browser Chromium in esecuzione su Raspberry Pi OS, aggiorna le fonti del software, aggiorna il tuo sistema, quindi installa libwidevinecdm0:

sudo apt update

sudo apt full-upgrade

sudo apt install libwidevinecdm0

Riavvia il tuo browser web Chromium nel caso fosse in esecuzione, e il gioco è fatto. Netflix, Amazon Prime, ecc. Dovrebbero ora funzionare sul tuo Raspberry Pi.

Relativo a Raspberry Pi: Raspberry Pi: accensione / spegnimento di una TV collegata tramite HDMI-CEC

Non sono riuscito a trovare alcuna informazione / annuncio ufficiale riguardo a questo pacchetto. Una fonte afferma nel titolo del video che Widevine è ora supportato su Raspberry Pi 4/400, senza menzionare i vecchi modelli Raspberry Pi. Tuttavia, poiché questo è per il sistema operativo Raspberry Pi (che utilizza armhf / 32bit), che funziona su tutti i modelli Raspberry Pi, Widevine dovrebbe funzionare anche sui vecchi modelli Raspberry Pi (anche se dubito che sia effettivamente utilizzabile sul Pi originale). L’ho provato solo su un Raspberry Pi 4 (il mio Pi4 è stato consegnato ieri, giusto in tempo per testarlo).

tramite cerebrux.net, leepspvideo @ YouTube e blog.vpetkov.net


Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il mio lavoro, facendo una donazione!

Click to comment

Leave a Reply

Esegui l'accesso per Commentare

Di tendenza