Connect with us

Linux

Come installare Oracle Java 16 su Debian, Ubuntu, Pop! _OS o Linux Mint utilizzando APT PPA Repository


Logo Java

Coloro che desiderano installare l’ultimo Oracle Java 16 (rilasciato di recente) su Ubuntu, Debian e Linux distribuzioni basate su queste, come Linux Mint, Pop! _OS, ecc., Ora possono farlo utilizzando il PPA Linux Uprising. Oracle JDK 16 riceverà un minimo di due aggiornamenti trimestrali, prima di essere seguito da Oracle JDK 17 a settembre 2021.

Scopri le novità di Oracle Java 16 visitando l’annuncio di rilascio.

Vorrei sottolineare che non consiglio di utilizzare Oracle Java, tuttavia lo metto a disposizione di coloro che ne hanno bisogno. Oracle Java utilizza una licenza commerciale a partire da Java 11, che consente di scaricarlo e utilizzarlo gratuitamente solo per lo sviluppo e il test, ma richiede il pagamento di una tariffa per utilizzarlo in produzione. Invece di Oracle Java, puoi utilizzare build JDK open source, come quelle offerte da AdoptOpenJDK o Zulu OpenJDK.

Questo programma di installazione di Oracle Java 16 si basa sul pacchetto Java Web Upd8 (quindi i crediti vanno ai suoi creatori originali), con piccole modifiche e non contiene binari Oracle Java. Invece, scarica automaticamente, installa (con alcune modifiche come un migliore rendering dei caratteri, aggiungi voci di menu delle applicazioni, ecc.) E facoltativamente imposta Oracle Java 16 come Java predefinito (esegue alternative di aggiornamento, esporta la variabile d’ambiente JAVA_HOME, ecc.) sul tuo sistema.

Oracle offre pacchetti DEB per Oracle Java, tuttavia, questi pacchetti copiano semplicemente i binari Java in /usr/lib/jvm, senza fare nient’altro, quindi è esattamente lo stesso che copiare la directory Java in quella posizione da soli.

Il PPA fornisce Oracle JDK 16 per architetture x64 e aarch64, essendo queste le uniche 2 architetture per le quali Oracle fornisce l’ultimo Java 16.

Potrebbe interessarti anche: Come installare / passare da una versione all’altra di Java utilizzando SDKMAN

Come installare Oracle JDK 16 su Ubuntu, Debian, Linux Mint, Pop! _OS o Zorin Os utilizzando un repository APT PPA

Aggiungi il repository PPA di Oracle Java 16 e aggiorna le sorgenti software su Ubuntu, Linux Mint, Pop! _OS o Zorin Os utilizzando i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:linuxuprising/java

sudo apt update

Aggiungi il repository PPA di Oracle Java 16 (e la sua chiave) e aggiorna le sorgenti software su Debian e altre distribuzioni Linux basate su Debian (ma non su Ubuntu e Ubuntu) utilizzando:

su -

echo "deb http://ppa.launchpad.net/linuxuprising/java/ubuntu focal main" | tee /etc/apt/sources.list.d/linuxuprising-java.list

apt-key adv --keyserver hkp://keyserver.ubuntu.com:80 --recv-keys 73C3DB2A

apt-get update

exit

Ora puoi installare Oracle JDK 16 su distribuzioni Debian / Ubuntu e Linux basate su questi:

  • Installa e imposta Oracle JDK 16 come versione JDK predefinita:

sudo apt install oracle-java16-installer --install-recommends

  • Installa ma non rendere Oracle JDK 16 la versione JDK predefinita:
sudo apt install oracle-java16-installer --no-install-recommends

È possibile controllare se Oracle JDK 16 è la versione o nota JDK predefinita con l’aiuto di oracle-java16-set-default pacchetto. Se è installato, Oracle JDK 16 è impostato come predefinito; rimuovere questo pacchetto, quindi Oracle Java 16 non è impostato come predefinito (a meno che non sia l’unica versione di Java sul sistema).

Questo pacchetto è impostato come pacchetto consigliato per il programma di installazione di Oracle Java 16, ecco perché l’installazione oracle-java16-installer con --install-recommends installa anche oracle-java16-set-default.

Per verificare quale versione di Java è impostata come predefinita sul tuo sistema, puoi eseguire java -version e / o javac -version. Esempio con output che mostra Oracle Java 16 impostato come predefinito:

$ java -version
java version "16" 2021-03-16
Java(TM) SE Runtime Environment (build 16+36-2231)

Java HotSpot(TM) 64-Bit Server VM (build 16+36-2231, mixed mode, sharing)

$ javac -version
javac 16

In alcuni casi il programma di installazione potrebbe non riuscire a scaricare l’archivio Oracle Java 16 .tar.gz da Oracle. Ci sono più possibili problemi per questo: sei dietro un router / firewall che lo impedisce, la tua connessione Internet si è interrotta durante il processo di download, ecc.

Per ovviare a questo problema, è possibile scaricare questo file da Oracle con altri mezzi, ad esempio andando a casa di un amico, utilizzando un browser Web con un proxy, ecc. E quindi inserendo il file Oracle Java 16 .tar.gz scaricato in /var/cache/oracle-jdk16-installer (crea questa cartella come root se non esiste), quindi installa il file oracle-java16-installer pacchetto dal PPA Linux Uprising come spiegato sopra.

In questo modo, il programma di installazione di Oracle Java 16 utilizza l’archivio locale invece di provare a scaricarlo da solo. Assicurati che Oracle Java 16 .tar.gz scaricato e il pacchetto Oracle Java Installer dal PPA siano entrambi la stessa versione, altrimenti non funzionerà.

Potresti anche essere interessato a: Nuovo programma di installazione Oracle Java 11 per Ubuntu, Debian o Linux Mint (utilizzando Oracle locale Java .tar.gz)

Come accettare automaticamente la licenza Oracle Java 16

Il download e l’installazione di Oracle Java 16 richiede che l’utente accetti una licenza. In alcuni casi, come quando si utilizza questo in uno script automatizzato, potresti voler accettare automaticamente la licenza utilizzando un comando. Puoi farlo usando:

echo oracle-java15-installer shared/accepted-oracle-license-v1-2 select true | sudo /usr/bin/debconf-set-selections

Se non funziona, prova anche questo comando:

echo oracle-java15-installer shared/accepted-oracle-licence-v1-2 boolean true | sudo /usr/bin/debconf-set-selections


Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il mio lavoro, facendo una donazione!

Click to comment

Leave a Reply

Esegui l'accesso per Commentare

Di tendenza