Connect with us

Linux

Amministratore: uno strumento completo di gestione del database MySQL


In precedenza phpMyAdmin, amministratore è uno strumento di gestione di database front-end scritto in PHP. A differenza di phpMyAdmincomprende solo un singolo file PHP che può essere scaricato sul server di destinazione su cui amministratore deve essere installato.

L’amministratore fornisce un’interfaccia utente ridotta e più snella rispetto a phpMyAdmin. Funziona con i più diffusi sistemi di gestione di database SQL come MariaDB, PostgreSQL, MySQL, Oracle, SQLite, MS SQL e il motore di ricerca Elasticsearch.

In questa guida, ti guideremo attraverso l’installazione di amministratore su distribuzioni basate su RHEL.

Passaggio 1: installare lo stack LAMP in RHEL

Da amministratore è accessibile dal front-end ed è alimentato da PHPdobbiamo installare il LAMPADA pila. Abbiamo già una guida completa su come installare lo stack LAMP su distribuzioni basate su RHEL.

Con il LAMPADA impilare in posizione, procedere e installare ulteriori PHP estensioni con cui è necessario lavorare amministratore.

$ sudo dnf install php php-curl php-zip php-json php-mysqli php-gd 

Passaggio 2: crea un database per l’amministratore

Il passaggio successivo consiste nel creare un database per amministratore. Quindi, accedi al server del database.

$ sudo mysql -u root -p

Creare un database e un utente del database.

CREATE DATABASE adminer_db;
CREATE USER 'adminer_user'@'localhost' IDENTIFIED BY '[email protected]';

Quindi concedi tutti i privilegi all’utente del database su amministratore Banca dati.

GRANT ALL ON adminer_db.* TO 'adminer_user'@'localhost';

Applicare le modifiche ed uscire dal server del database.

FLUSH PRIVILEGES;
EXIT;

Passaggio 3: scarica e configura amministratore

Con il amministratore database in atto, il passaggio successivo è scaricare il file amministratore file di installazione. Ma prima devi creare una directory per amministratore nella radice del documento come segue.

$ sudo mkdir -p /var/www/html/adminer

Quindi, vai a amministratore directory.

$ cd /var/www/html/adminer 

Quindi scarica l’ultima versione del file PHP dell’amministratore usando il comando wget e salvalo con nome index.php.

$ wget -O index.php https://github.com/vrana/adminer/releases/download/v4.8.1/adminer-4.8.1.php

Una volta completato il download, impostare la proprietà e le autorizzazioni della directory seguenti.

$ sudo chown -R apache:apache /var/www/html/adminer/
$ sudo chmod -R 775 /var/www/html/adminer/

Passaggio 4: configurare Apache per l’amministratore

Andando avanti, è necessario configurare un file host virtuale Apache per amministratore. Quindi, crea un file host virtuale nel file /etc/httpd/conf.d/ directory.

$ sudo vim /etc/httpd/conf.d/adminer.conf

Incolla le seguenti righe nel file assicurandoti di sostituire il file miodominio.com valore nel Nome del server direttiva con il dominio registrato del tuo server o IP pubblico.

<VirtualHost *:80>   
     ServerName mydomain.com
     DocumentRoot /var/www/html/adminer/
     ServerAdmin [email protected]
     DirectoryIndex index.php
     ErrorLog /var/log/httpd/adminer-error.log
     CustomLog /var/log/httpd/adminer-access.log combined
</VirtualHost>

Salva ed esci dal file di configurazione.

Prossimo riavvio Apache per applicare le modifiche apportate.

$ sudo systemctl restart httpd

È anche prudente assicurarlo Apache è in esecuzione:

$ sudo systemctl status httpd

Assicurarsi inoltre che la configurazione sia priva di errori.

$ sudo apachectl configtest
Controlla la configurazione di Apache
Controlla la configurazione di Apache

Passaggio 5: accedi all’amministratore dal browser Web

Infine, avvia il tuo browser web e sfoglia l’IP del tuo server utilizzando il seguente URL.

http://server-ip or domain_name

Otterrai la seguente pagina web. Fornire il MariaDB credenziali del database: utente MariaDB, password per l’utente e nome del database e fare clic su ‘Login‘.

Accesso amministratore
Accesso amministratore

Una volta effettuato l’accesso, apparirà la seguente schermata. Da qui, puoi eseguire varie operazioni di database come la creazione di database e tabelle e l’esecuzione di query SQL per citarne alcune.

Dashboard di gestione del database dell'amministratore
Dashboard di gestione del database dell’amministratore

Questo conclude questa guida. Abbiamo installato e configurato correttamente amministratore su distribuzioni basate su RHEL.

Se apprezzi ciò che facciamo qui su TecMint, dovresti considerare:

TecMint è il sito della community in più rapida crescita e più affidabile per qualsiasi tipo di articoli, guide e libri Linux sul web. Milioni di persone visitano TecMint! per cercare o sfogliare le migliaia di articoli pubblicati disponibili GRATUITAMENTE a tutti.

Se ti piace quello che stai leggendo, considera di comprarci un caffè (o 2) come segno di apprezzamento.

Supportaci

Siamo grati per il vostro supporto senza fine.


Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il mio lavoro, facendo una donazione!

Click to comment

Leave a Reply

Esegui l'accesso per Commentare

Di tendenza

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione senza blocchi premi su Accetto, oppure continua tranquillamente la navigazione, nessun dato sulla tua navigazione verrà raccolto.
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • swpm_session

Utilizziamo questo servizio per tracciare il comportamento degli utenti su questo sito, al solo fine di statistica

Usiamo la pubblicità di Google solo per mantenere attivi i nostro sito. Con ip anonimizzati.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi