Connect with us

Linux

Come abilitare Remi Repository per installare l’ultimo stack LAMP


Se sei un amministratore di sistema, uno sviluppatore o un ingegnere DevOps, è probabile che a un certo punto tu abbia dovuto configurare (o lavorare con) un LAMP (Linux / Apache / MySQL o MariaDB / PHP) pila.

I server web e database, insieme al noto linguaggio lato server, non sono disponibili nelle loro ultime versioni dai repository ufficiali delle principali distribuzioni. Se ti piace giocare o lavorare con software all’avanguardia, dovrai installarli da una fonte o utilizzare un repository di terze parti.

In questo articolo, introdurremo Remi, un repository di terze parti che include versioni aggiornate di Apache, MySQL / MariaDB, PHP, e relativo software, per le distribuzioni basate su RPM. È importante notare, tuttavia, che Remi è attualmente disponibile (al momento della stesura di questo documento – aprile 2021) per le seguenti distribuzioni:

  • CentOS 8/7
  • Red Hat Enterprise Linux 8/7
  • Fedora 34/33 e 32

Con questo in mente, iniziamo.

Installazione del repository Remi in CentOS, RHEL e Fedora

Prima di poter effettivamente installare Remi, dobbiamo prima abilitare il repository EPEL. In Fedora, dovrebbe essere abilitato per impostazione predefinita, ma in CentOS e RHEL dovrai fare:

Installa Remi Repo in CentOS e RHEL

# yum update 
# yum install https://dl.fedoraproject.org/pub/epel/epel-release-latest-8.noarch.rpm  [CentOS/RHEL 8/7]
# yum install http://rpms.remirepo.net/enterprise/remi-release-8.rpm                  [CentOS/RHEL 8]                    
# yum install http://rpms.remirepo.net/enterprise/remi-release-7.rpm                  [CentOS/RHEL 7]

Installa Remi Repo in Fedora

# dnf install http://rpms.remirepo.net/fedora/remi-release-34.rpm   [On Fedora 34]
# dnf install http://rpms.remirepo.net/fedora/remi-release-33.rpm   [On Fedora 33]
# dnf install http://rpms.remirepo.net/fedora/remi-release-32.rpm   [On Fedora 32]

Per impostazione predefinita, Remi non è abilitato. Per modificarlo temporaneamente quando ne hai bisogno, puoi fare:

# yum --enablerepo=remi install package

dove pacchetto rappresenta il pacchetto che vuoi installare.

Se vuoi abilitare Remi in modo permanente, modifica /etc/yum.repos.d/remi.repo e sostituire

enabled=0

con

enabled=1

Uno sguardo più da vicino a questo repository Remi

Se hai deciso di abilitare il repository in modo permanente come suggerito in precedenza, dovrebbe essere elencato quando esegui:

# yum repolist

Come puoi vedere nell’immagine seguente, un altro repository chiamato remi-safe è disponibile anche:

Elenca i repository Yum
Elenca i repository Yum

Questo repository fornisce estensioni che sono deprecate (ma ancora utilizzate nelle applicazioni legacy), in fase di elaborazione o che non sono conformi alle politiche di Fedora.

Ora cerchiamo i repository appena aggiunti per i pacchetti relativi a PHP come esempio:

# yum list php*

Si noti che i pacchetti in Remi hanno lo stesso nome dei repository ufficiali. Considera, ad esempio, php:

Elenca pacchetti PHP
Elenca pacchetti PHP

Se devi installare PHP 5.4, assicurati di abilitare il repository corretto e disabilitare l’altro.

Per installare l’ultima versione stabile di PHP 8, tu puoi fare:

------ for PHP 8 ------ 
# yum module reset php
# yum module install php:remi-8.0


------ for PHP 7 ------ 
# yum module reset php
# yum module install php:remi-7.3

Allo stesso modo, per installare l’ultima versione di LAMP Stack, fai:

# yum --enablerepo=remi install php httpd mariadb-server mariadb
Sommario

In questo articolo, abbiamo spiegato come abilitare e utilizzare Remi, un repository di terze parti che fornisce le ultime versioni dei componenti dello stack LAMP e del relativo software.

Il sito Web ufficiale fornisce una procedura guidata di configurazione che può essere molto utile per configurarlo in altre distribuzioni basate su RPM.

Come sempre, non esitate a farci sapere se avete domande o commenti su questo articolo. Mandaci un messaggio utilizzando il modulo sottostante e ti risponderemo il prima possibile.

Se apprezzi ciò che facciamo qui su TecMint, dovresti considerare:

TecMint è il sito della comunità più affidabile e in più rapida crescita per qualsiasi tipo di articoli, guide e libri Linux sul web. Milioni di persone visitano TecMint! per cercare o sfogliare le migliaia di articoli pubblicati GRATUITAMENTE a disposizione di tutti.

Se ti piace quello che stai leggendo, considera di offrirci un caffè (o 2) in segno di apprezzamento.

Supportaci

Siamo grati per il tuo supporto senza fine.


Ti e piaciuto questo articolo?
Supporta il mio lavoro, facendo una donazione!

Click to comment

Leave a Reply

Esegui l'accesso per Commentare

Di tendenza