OQuando si avvia il sistema operativo Linux, i servizi delle funzionalità di base vengono caricati immediatamente nel kernel Linux e continuano a essere eseguiti fino a quando non viene visualizzata la schermata di accesso. All’accesso, vengono caricati altri servizi, inclusi i programmi desktop. Questi sono chiamati “applicazioni di avvio” o “programmi di avvio”. Non ci riferiamo a servizi come il gestore di rete; parliamo di programmi come Skype, client torrent, browser e altri programmi simili.

Anche se questi programmi di avvio si sono dimostrati piuttosto essenziali, averne troppi può ritardare il processo di avvio del PC. Controllare questi programmi di avvio e disabilitare tutto ciò che non è necessario per il caricamento automatico renderà il tuo sistema Linux più veloce e più reattivo.

In questo post vedremo come possiamo gestire i programmi di avvio coprendo le seguenti aree chiave:

  • Aggiunta di un programma a un avvio. Puoi personalizzare il tuo elenco di avvio aggiungendo i tuoi programmi preferiti.
  • Verifica dell’impatto dei programmi di avvio sul processo di avvio.
  • Rimozione di un programma all’avvio. È possibile rimuovere qualsiasi programma non necessario dall’elenco di avvio per rendere il sistema più veloce. Il programma verrà rimosso dall’elenco di avvio ma rimarrà installato nel sistema.
  • Ritardare un programma all’avvio. Ubuntu ti consente di ritardare un programma che non desideri rimuovere dall’elenco di avvio per un periodo di tempo specificato per potenziare il processo di avvio.
  • Visualizzazione dei programmi di avvio nascosti. Non tutti i programmi di avvio possono essere visti poiché gli altri sono nascosti.

La nostra distribuzione preferita per questo post sarà Ubuntu 20.04 LTS. Tuttavia, questo sarà lo stesso per qualsiasi altra distribuzione Linux che esegue il desktop GNOME. Potrebbe essere necessario uno strumento di configurazione diverso per gli altri ambienti desktop come KDE Plasma, Cinnamon, MATE, Unity, Xfce, LXQt, Deepin, Enlightenment e Pantheon.

Startup Applications Manager nel desktop GNOME

Passa al menu delle applicazioni di Ubuntu e apri l’app Applicazioni di avvio.

Applicazione di avvio
Applicazione di avvio

In alternativa, puoi anche aprire il file “Esegui un comando” finestra di dialogo utilizzando la combinazione ALT + F2 ed eseguire il comando seguente:

gnome-session-properties

Esegui comando
Esegui comando

Nel caso tu non abbia il file “Applicazioni di avvio” programma installato, installalo eseguendo il comando seguente nel Terminale:

sudo apt install gnome-startup-programs

Dal momento che abbiamo “Applicazioni di avvio” già installato nel nostro sistema, procederemo alla finestra Preferenze applicazioni di avvio.

Finestra delle preferenze delle app di avvio
Finestra delle preferenze delle app di avvio

Aggiunta di un programma all’avvio

Per aggiungere qualsiasi applicazione all’applicazione di avvio, avremo bisogno di conoscere il comando o il percorso che esegue la particolare app. Questo tutorial ti mostrerà due metodi che puoi usare per trovare il comando che esegue qualsiasi applicazione.

  • Usa il “alacarte” menù
  • Uso ‘quale’ comando

(i) Utilizzare il comando “which” per trovare il percorso di un’applicazione

Il ‘quale’ può essere molto utile se conosci il nome usato per eseguire un’applicazione sul Terminale. Ad esempio, per eseguire app come Vlc, Telegram o Shotwell, dovresti chiamare rispettivamente il nome vlc, telegram-desktop e Shotwell. Per conoscere il percorso di ciascuna di queste applicazioni, utilizza la sintassi seguente:

which [app-name]
e.g
$ which vlc
$ which telegram-desktop
$ which shotwell

Comando di Shotwell
Comando di Shotwell

Dall’immagine sopra, puoi vedere il percorso al binario di Shotwell elencato di seguito. Segna questo percorso poiché lo useremo per aggiungere Shotwell alle applicazioni di avvio.

Nella finestra Preferenze dei programmi di avvio, fare clic su “Pulsante Aggiungi” e inserisci il percorso completo del tuo programma nel campo Comando, che è usr / bin / shotwell per il nostro caso. Nel ‘nome‘campo, inserisci il nome della tua applicazione. Nel ‘commento‘, aggiungi un commento o lascialo vuoto.

Aggiungi shotwell alle app di avvio
Aggiungi Shotwell alle app di avvio

Conferma che la casella di controllo sia attiva, quindi termina facendo clic sul pulsante Aggiungi per applicare le modifiche. Il programma personalizzato verrà quindi aggiunto all’elenco di avvio e avviato ogni volta che si avvia il sistema.

App di avvio
App di avvio

(ii) Utilizzare il “alacarte” menu per trovare il comando per eseguire qualsiasi applicazione

Il ‘alacarte‘menu è un’utilità affidabile che puoi utilizzare per trovare il comando per eseguire qualsiasi applicazione dell’ambiente desktop GNOME. Se non lo hai installato nel tuo sistema, esegui il comando seguente sul Terminale:

sudo apt install alacarte

Installa alacarte
Installa alacarte

Una volta completata l’installazione, vai al menu di sistema e avvia il ‘Menu principale‘ applicazione.

Menu principale
Menu principale

Questo menu contiene tutti i programmi installati nel sistema.

Menu principale
Menu principale

Ora per conoscere il comando utilizzato per avviare qualsiasi applicazione, seleziona l’app e fai clic sulla scheda delle proprietà. Nel nostro caso, vogliamo aggiungere Firefox ai nostri programmi di avvio. Clicca su Internet -> Firefox -> Proprietà.

Comando di Firefox
Comando di Firefox

Seleziona il testo nella casella “comando‘ campo. Questo è il comando utilizzato per avviare Firefox.

Ora avvia i programmi applicativi di avvio e fai clic sul pulsante Aggiungi. Nel Nome campo, inserisci “Firefox” nel file Comando campo, inserisci “firefox% u” come mostrato nel menu di alacarte e inserisci i commenti che desideri. L’immagine sotto illustra l’intero processo.

Aggiungi Firefox all'avvio
Aggiunta di Firefox all’avvio

Questo è tutto! Ora puoi utilizzare la stessa procedura per aggiungere qualsiasi app desideri ai programmi di avvio.

Rimozione di un programma all’avvio

Rimuovere un’applicazione dai programmi di avvio è facile. Segui i passaggi seguenti:

Passaggio 1. Avviare la finestra delle preferenze del programma di avvio dal pulsante Mostra applicazione.

Applicazione di avvio
Applicazione di avvio

Passaggio 2. Nell’elenco di programmi fornito, selezionare il programma che si desidera rimuovere.

Passaggio 3. Fare clic sul pulsante Rimuovi situato nella parte in alto a destra della finestra.

Rimuovi programma
Rimuovi programma

Il programma selezionato viene immediatamente rimosso dall’elenco. Termina facendo clic sul pulsante di chiusura. Al successivo avvio del sistema, il programma rimosso non verrà caricato automaticamente.

Ritardare un programma all’avvio

Per ritardare l’esecuzione di qualsiasi programma di avvio, useremo il comando sleep.

Passaggio 1. Avviare il programma applicativo di avvio dal menu di sistema.

Passaggio 2. Fare clic sul programma che si desidera ritardare dall’elenco di programmi fornito.

Programma di ritardo
Programma di ritardo

Passaggio 3. Fare clic sul pulsante Modifica per aprire la finestra Modifica programma di avvio.

Nel Comando campo, immettere il comando dormire, seguito dai secondi che il programma dovrebbe ritardare all’inizio. Ad esempio, nel nostro caso, ritarderemo il programma Shotwell di 10 secondi, come mostrato di seguito:

Programma di ritardo
Programma di ritardo

Termina facendo clic sul pulsante Salva ed esci per aggiornare le modifiche. Il programma personalizzato rimarrà nell’elenco di avvio ma richiede il tempo specificato per caricarsi ogni volta che si avvia automaticamente il sistema.

Verifica dell’impatto dei servizi e dei programmi di avvio sul processo di avvio

Le moderne distribuzioni Linux dipendono da systemd, che viene fornito con strumenti che analizzano il processo di avvio. Per controllare quanto tempo impiega il tuo sistema a completare il processo di avvio, esegui il comando systemd di seguito sul Terminale.

$ systemd-analyze

Analizza il processo di avvio
Analizza il processo di avvio

Dal rapporto fornito dall’analisi di systemd, sarai in grado di sapere se l’intero processo di avvio è stato influenzato da un programma di avvio aggiuntivo.

Per un processo di avvio lento, ciò significa che alcuni servizi rallentano la sequenza di avvio. Per controllare questi servizi, esegui il comando seguente sul Terminale.

$ systemd-analyze blame

Analizza i programmi di avvio
Analizza i programmi di avvio

L’elenco mostrerà sia i programmi che i servizi. Il comando può disabilitare i servizi:

system 1 disable X—Now

Nota: X rappresenta il nome del servizio.

Con queste informazioni, puoi decidere quale programma rimuovere dall’elenco di avvio per accelerare la sequenza di avvio.

Visualizzazione dei programmi di avvio nascosti

Abbiamo esaminato come gestire i programmi di avvio nella finestra dell’applicazione di avvio. Tuttavia, ci sono altri servizi, daemon e programmi non elencati qui (nascosti). Per vedere questi programmi nascosti nella finestra dell’applicazione di avvio, eseguire il comando seguente.

sudo sed -i 's/NoDisplay=true/NoDisplay=false/g' /etc/xdg/autostart/*.desktop

Ti verrà chiesto di inserire la tua password.

Mostra programmi di avvio nascosti
Mostra i programmi di avvio nascosti

Ora, riapri la finestra del programma di avvio per visualizzare l’elenco dei programmi. Verranno visualizzati tutti i programmi e servizi di avvio nascosti.

Mostra programmi di avvio nascosti
Mostra programmi di avvio nascosti

Conclusione

Spero che questo post ti abbia fornito i vari metodi che puoi utilizzare per gestire le tue applicazioni di avvio. C’è qualcos’altro che desideri condividere con i nostri lettori? Sentiti libero di lasciare un commento qui sotto.

Esegui l'accesso per Commentare