Linux Mint è di gran lunga una delle distribuzioni Linux più popolari sul mercato, specialmente tra gli utenti Windows che stanno saltando nel carro di Linux. Ciò è principalmente dovuto al fatto che Linux Mint viene fornito con un ambiente desktop familiare che ricorda il classico desktop di Windows. Offre tonnellate di funzionalità per la qualità della vita, rendendolo molto facile da usare per gli utenti che non hanno mai provato Linux prima.

Poiché Linux Mint è basato su Ubuntu, hai accesso alla più grande comunità Linux per aiutarti con tutti i tuoi problemi e problemi.

Detto questo, quando devi scaricare l’ISO di Linux Mint, ti verranno presentati tre ambienti desktop tra cui scegliere.

  • Cannella alla menta di Linux: È l’ambiente desktop più moderno dotato di tutti gli strumenti e programmi necessari.
  • Linux Mint MATE: È più stabile e offre un ambiente desktop più veloce e scattante.
  • Linux Mint Xfce: Questa è di gran lunga l’opzione più stabile e leggera.

Di questi tre, Cinnamon e MATE sono le opzioni più popolari e ampiamente consigliate. In effetti, la comunità di Linux Mint discute continuamente su quale ambiente desktop sia il migliore.

Entrambi gli ambienti desktop mettono in gioco i propri meriti unici. In quanto tale, non è questione di quale sia il migliore, ma di quale sia il migliore per te? Ed è proprio di questo che discuteremo qui.

Quindi, senza ulteriori indugi, ecco la nostra lettura dettagliata su Linux Mint Cinnamon vs. MATE: Quale dovresti scegliere? Ma prima di iniziare, comprendiamo chiaramente cos’è un ambiente desktop e il suo scopo.

Cos’è un ambiente desktop Linux?

Un ambiente desktop è un insieme di diversi componenti che fornisce un’interfaccia utente grafica (GUI). Puoi usare Linux graficamente con un mouse e una tastiera, in modo simile a Windows o macOS.

Per lo meno, un ambiente desktop ti darà accesso a icone, una barra degli strumenti, uno sfondo e widget desktop.

Oltre a questo, gli ambienti desktop più affidabili sono dotati di un proprio set di app e utilità per fornire un’esperienza più prospera e coesa durante l’utilizzo del sistema operativo. Ciò include un esploratore di file dedicato, funzionalità di ricerca sul desktop, un menu composto da tutte le applicazioni installate, editor di testo, ecc.

Senza un ambiente desktop, l’installazione di Linux ti fornirà un’utilità simile a un terminale. Dovresti interagire con il tuo sistema operativo tramite la riga di comando.

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: differenze fondamentali

Sia l’edizione Cinnamon che MATE di Linux Mint sono basate su GNOME. Tuttavia, laddove Cinnamon è basato sul moderno ambiente desktop GNOME 3, MATE è basato su GNOME 2.

Fin dall’inizio, GNOME è stato uno degli ambienti desktop più popolari e ampiamente utilizzati. Tuttavia, non era perfetto e le persone avevano le loro critiche. Questo è stato quando è stato introdotto GNOME 2, che è diventato un successo significativo tra gli utenti.

Ma ancora una volta, quando GNOME 3 è stato annunciato nel 2012, ha suscitato alcune polemiche e pochi feedback negativi. Ad alcuni utenti è piaciuto l’aspetto moderno e stilizzato della versione più recente, mentre altri hanno preferito il vecchio GNOME 2.

L’ambiente desktop Cinnamon

In risposta al dilemma che circonda GNOME, gli sviluppatori di Linux Mint hanno biforcato GNOME 3 e hanno unito alcune delle sue caratteristiche principali con alcune delle loro modifiche per creare l’attuale ambiente desktop Cinnamon.

L’edizione Cinnamon è l’obiettivo principale degli sviluppatori di Linux Mint. È l’ambiente desktop più moderno ed elegante per Linux Mint che ottiene tutte le funzionalità e gli aggiornamenti più recenti.

L’ambiente desktop MATE

La principale critica a GNOME 3 è stata l’introduzione della nuova shell GNOME. A molti utenti non è piaciuto. Ciò ha incoraggiato un utente argentino a fare il fork di GNOME 2 e creare quello che oggi conosciamo come l’ambiente desktop MATE.

È un ambiente desktop moderno ufficialmente utilizzato da oltre 20 distribuzioni Linux, tra cui Linux Mint. MATE mantiene la stessa base di codice di GNOME 2 e lo stesso framework e app principali per mantenere soddisfatti gli utenti Linux tradizionali. Inoltre, incorpora completamente il framework GTK + 3.

Vale la pena notare che MATE manca di alcune delle nuove funzionalità disponibili in Cinnamon. Inoltre, segue un programma di sviluppo più lento rispetto a Cinnamon.

Tuttavia, MATE è più veloce di Cinnamon, consuma meno risorse ed è più stabile, il che aumenta la sua popolarità.

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: Le differenze visive

A livello visivo, Linux Mint Cinnamon e MATE sono per lo più simili con alcune differenze, principalmente nell’atmosfera e nella sensazione dell’interfaccia utente e della GUI.

Invece di parlarne, facciamo un tour attraverso entrambi gli ambienti desktop in modo da poter ottenere una migliore comprensione.

Aspetto generale e sensazione

Ecco uno sguardo al Ambiente desktop cannella sembra:

immagine-di-Cinnamon-Desktop-Environment
Ambiente desktop Cinnamon

E questo è ciò che il file Ambiente desktop MATE sembra:

immagine-di-compagno-ambiente-desktop
Ambiente desktop Mate

Entrambi gli ambienti desktop sembrano simili, ma se guardi più da vicino, inizierai a vedere alcune sottili differenze.

Ad esempio, ecco il menu dell’app per Linux Mint Cinnamon.

immagine-del-menu-app-cannella
Menu app cannella

Come puoi vedere, ha uno stile incredibilmente elegante, minimale e moderno.

Al contrario, questo è il menu dell’app per Linux Mint MATE.

immagine-del-menu-app-MATE
Menu dell’app MATE

Segue un aspetto molto più tradizionale, che ricorda in qualche modo Windows 7 e XP. L’uso eccessivo del testo lo fa sembrare meno minimale.

Allo stesso modo, ecco uno sguardo ad entrambi gli ambienti desktop con più finestre aperte:

immagine-di-più-finestre-aperte-in-Cannella
Cannella con più finestre aperte

immagine-di-MATE-con-finestre-aperte-multiple
MATE con più finestre aperte

Come puoi vedere, c’è una differenza estetica tra i due ambienti desktop, sebbene sia incredibilmente sottile. Ad esempio, nota che nella barra degli strumenti, i nomi delle app aperte sono menzionati in MATE, mentre Cinnamon evidenzia solo l’icona dell’app.

La differenza visuale più evidente che noterai è con la schermata di blocco. Basta dare un’occhiata e vedere di persona.

immagine-di-cannella-lockscreen
Schermata di blocco Linux Mint Cinnamon

La schermata di blocco Cinnamon sembra più pulita e di classe.

immagine-of-mate-lockscreen
Schermata di blocco di Linux Mint MATE

MATE offre una schermata di blocco più tradizionale con una finestra dedicata per l’immissione della password. Tuttavia, viene fornito con una funzionalità extra che ti consente di lasciare un messaggio per il prossimo utente che accede.

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: software e utilità integrati

Sia l’edizione Cinnamon che MATE di Linux Mint sono dotate di software e utilità integrati. Tuttavia, alcuni software sono diversi a seconda dell’ambiente desktop scelto.

Detto questo, puoi sempre installare il tuo software e le tue utilità preferiti per te stesso. Tuttavia, è utile sapere cosa stai ottenendo subito.

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: Terminal

Con Cinnamon, ottieni il terminale GNOME come emulatore di terminale predefinito.

immagine-di-terminale-GNOME
Terminale GNOME

Tuttavia, con MATE, ottieni il terminale MATE.

immagine-di-MATE-Terminal
Terminal MATE

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: File Manager

Linux Mint Cinnamon viene fornito con il file manager Nemo pronto all’uso. È un file manager leggero e semplice, ma include tutte le funzionalità necessarie per le tue esigenze di gestione dei file.

Il file manager Nemo è un fork del file manager Nautilus.

immagine-di-Nemo-File-Manager
Nemo File Manager

Con Linux Mint MATE, hai accesso al file manager CAJA. È un po ‘più pesante rispetto a Nemo e viene fornito con tonnellate di opzioni avanzate. È anche un fork del file manager Nautilus.

immagine-di-CAJA-File-Manager
File manager CAJA

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: Editor di testo

Entrambi gli ambienti desktop Cinnamon e MATE per Linux Mint vengono forniti con l’editor di testo xed. È un editor di testo piccolo e leggero che viene fornito con un sacco di opzioni utili.

immagine-di-Xed-Text-Editor
Editor di testo Xed

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: visualizzatore di immagini

Anche Cinnamon e MATE condividono lo stesso visualizzatore di immagini. Avrai accesso a Xviewer per impostazione predefinita per aiutarti a visualizzare tutte le immagini sul tuo sistema.

immagine-di-Xviewer-Image-Viewer
Visualizzatore di immagini Xviewer

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: Media Player

Per la riproduzione di musica, sia Cinnamon che MATE vengono forniti con Rhythmbox.

immagine di Rhythmbox Music Player
Lettore musicale Rhythmbox

Inoltre, entrambi gli ambienti desktop condividono lo stesso lettore video Celluloid.

riproduttore di immagini di cellluloide
Lettore video in celluloide

Linux Mint Cinnamon Vs. MATE: Quale è giusto per te?

A questo punto, dovresti avere una chiara comprensione delle differenze tra gli ambienti desktop Cinnamon e Mate. Come puoi vedere, entrambe le versioni offrono molti degli stessi software fuori dagli schemi, con poche eccezioni. La differenza principale sta nella grafica e nell’estetica, ma è molto sottile.

Detto questo, poiché entrambi gli ambienti desktop utilizzano GTK +, hai accesso a tutti i popolari temi GTK + per modificare l’aspetto del tuo desktop. Inoltre, Cinnamon ha una libreria dedicata di temi ed estensioni, che ti offre più opzioni di tematizzazione.

Nel complesso, se ti piacciono gli stili di design minimal e moderno, ti consigliamo di andare con l’edizione Cinnamon.

È anche consigliato per i principianti di Linux, in quanto consente un passaggio senza problemi dal sistema operativo Windows. Inoltre, il supporto attivo degli sviluppatori di Linux Mint con aggiornamenti regolari è sempre un vantaggio.

Il rovescio della medaglia, se si esegue su hardware più vecchio con specifiche deboli, allora andare con MATE avrà più senso. È meno affamato di risorse e notevolmente leggero. È anche più stabile rispetto alla cannella. Questo è il motivo per cui è la scelta preferita dei professionisti che useranno il sistema per lavori seri.

Se non sei ancora sicuro che le edizioni Linux Mint Cinnamon o Mate siano adatte a te, puoi sempre provarle entrambe su una macchina virtuale e poi prendere una decisione. Per aiutarti, ecco una guida su come installare Linux Mint su Virtual Box.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *