Apache Cassandra è un robusto software gratuito e opensource NoSQL database che memorizza i dati in coppie chiave-valore. Cassandra è stato inizialmente sviluppato da Facebook e successivamente acquisito da Fondazione Apache.

Apache Cassandra è costruito per fornire coerenza, scalabilità orizzontale e alta disponibilità senza un singolo punto di errore. Implementa una replica in stile Dynamo fornendo tolleranza ai guasti e garantendo un tempo di attività del 99,99%. Ciò lo rende ideale per l’utilizzo in applicazioni business-critical che non possono permettersi tempi di inattività.

Alcune delle aziende importanti che implementano Apache Cassandra nei loro ambienti includono Netflix, Facebook, Twitter, e eBay per citarne alcuni.

In questa guida ci concentriamo sull’installazione di Apache Cassandra sopra CentOS 8 e RHEL 8 Distribuzioni Linux.

Installazione di Java in CentOS 8

Per iniziare, installeremo OpenJDK 8 sul nostro sistema che fornirà Giava. Ma prima, controlliamo se Giava è installato. Per fare ciò, invoca il comando:

$ java -version

 

Se Giava non è presente sul tuo sistema, otterrai l’output mostrato:

bash: java: command not found...

Installare OpenJDK 8, esegui il seguente comando dnf.

$ sudo dnf install java-1.8.0-openjdk-devel

Questo installerà OpenJDK 8 insieme ad altre dipendenze come mostrato.

Installa Java su CentOS 8
Installa Java su CentOS 8

Al termine dell’installazione, verifica ancora una volta di averlo installato OpenJDK come mostrato:

$ java -version
verifica la versione di Java
verifica la versione di Java

NOTA: Se un’altra versione di OpenJDK è installato separatamente da OpenJDK 8, puoi impostare la versione predefinita di Java su OpenJDK 8 eseguendo il comando seguente.

$ sudo alternatives --config java

Successivamente, seleziona l’opzione che corrisponde a OpenJDK 8. Nello screenshot qui sotto, abbiamo cambiato l’impostazione predefinita Giava versione da OpenJDK 11 per OpenJDK 8.

Cambia versione Java in CentOS
Cambia versione Java in CentOS

Installazione di Apache Cassandra su CentOS 8

Dopo aver installato Java, possiamo ora procedere con l’installazione Apache Cassandra. Crea un nuovo file di repository per Apache Cassandra come mostrato di seguito:

$ sudo vim /etc/yum.repos.d/cassandra.repo

Quindi aggiungi il repository di Cassandra come mostrato.

[cassandra]
name=Apache Cassandra
baseurl=https://www.apache.org/dist/cassandra/redhat/311x/
gpgcheck=1
repo_gpgcheck=1
gpgkey=https://www.apache.org/dist/cassandra/KEYS

Salva ed esci dal file del repository.

Quindi, installa Apache Cassandra usando il comando:

$ sudo dnf install Cassandra
Installa Apache Cassandra in CentOS
Installa Apache Cassandra in CentOS

Successivamente, accetta numerose chiavi GPG.

Una volta completata l’installazione. Verificalo Apache Cassandra è stato installato con successo eseguendo il comando rpm di seguito:

$ rpm -qi Cassandra

Otterrai informazioni dettagliate su Apache Cassandra come la versione, il rilascio, l’architettura, le dimensioni, la licenza e una breve descrizione per citarne alcuni.

Verifica l'installazione di Apache Cassandra
Verifica l’installazione di Apache Cassandra

Successivamente, creare un file di servizio systemd per Cassandra come mostrato.

$ sudo vim /etc/systemd/system/cassandra.service

Aggiungi le seguenti righe:

[Unit]
Description=Apache Cassandra
After=network.target

[Service]
PIDFile=/var/run/cassandra/cassandra.pid
User=cassandra
Group=cassandra
ExecStart=/usr/sbin/cassandra -f -p /var/run/cassandra/cassandra.pid
Restart=always

[Install]
WantedBy=multi-user.target

Salva ed esci dal file.

Quindi, inizia Cassandra e confermarne lo stato invocando il comando:

$ sudo systemctl start cassandra
$ sudo systemctl status Cassandra
Verifica lo stato di Apache Cassandra
Verifica lo stato di Apache Cassandra

L’output lo conferma Cassandra è attivo e funzionante. Inoltre, puoi abilitare Cassandra per avviare all’avvio o al riavvio emettendo il comando:

$ sudo systemctl enable Cassandra

Per accedere a Cassandra e interagisci con Cassandra Query lingua, useremo il cqlsh strumento da riga di comando. Ma perché funzioni, dobbiamo averlo Python2 interprete installato.

Se provi ad accedere senza Python2 installato, otterrai l’errore mostrato di seguito:

$ cqlsh

No appropriate python interpreter found.

Perciò, Python2 è essenziale e deve essere installato. Per installarlo, esegui il comando:

$ sudo dnf install python2

Questo installa Python2 insieme ad altre dipendenze come mostrato.

Installa Python2 in CentOS
Installa Python2 in CentOS

Prova ad accedere e questa volta il login avrà successo.

$ cqlsh
Cassandra Query Language Shell
Cassandra Query Language Shell

Configurazione di Apache Cassandra in CentOS 8

Per modificare le impostazioni predefinite di Cassandra, controlla i file di configurazione che si trovano nel file / etc / cassandra directory. I dati vengono archiviati in / var / lib / cassandra sentiero. Le opzioni di avvio possono essere modificate nel file / etc / default / cassandra file.

Per impostazione predefinita, il nome del cluster di Cassandra è “Test cluster‘. Puoi cambiarlo con il nome del tuo cluster preferito accedendo ed eseguendo il comando seguente.

UPDATE system.local SET cluster_name="Tecmint Cluster" WHERE KEY = 'local';

In questo esempio, abbiamo impostato il nome del cluster su “Tecmint Cluster‘.

Quindi, vai al cassandra.yaml file.

$ sudo vim /etc/cassandra/default.conf/cassandra.yaml

Modifica il file nome_cluster di conseguenza, come mostrato di seguito.

Imposta nome cluster Cassandra
Imposta nome cluster Cassandra

Salvare ed uscire dal file di configurazione e riavviare il servizio Cassandra.

$ sudo systemctl restart Cassandra

Accedi di nuovo per confermare il nome del cluster come mostrato.

Questo ci porta alla fine di questo tutorial. Ci auguriamo che tu sia riuscito a installare Apache Cassandra sopra CentOS 8 e RHEL 8 Distribuzioni Linux.

Esegui l'accesso per Commentare