Linux Mint 20 è stato rilasciato in libertà dal team di sviluppo del progetto Linux Mint come una nuova edizione di supporto a lungo termine che riceverà supporto e aggiornamenti di sicurezza fino a 2025.

Questo tutorial ti guiderà su come installare Linux Mint 20 in dual-boot con una variante del sistema operativo Microsoft, come Windows 8, 8.1 o 10, su macchine con EFI firmware e una versione preinstallata di Sistema operativo Microsoft.

Se stai cercando un’installazione non dual-boot su laptop, desktop o macchina virtuale, dovresti leggere: Guida all’installazione di Linux Mint 20 Nome in codice ‘Ulyana’.

Supponendo che il tuo laptop o sistema desktop sia preinstallato con Windows 10 o Windows 8.1 o 8 dovresti inserire il file UEFI menu e disabilitare le seguenti impostazioni: Avvio sicuro e Avvio veloce Caratteristiche.

Se il computer non ha un sistema operativo preinstallato e si intende utilizzare Linux e Windows in dual-boot, eseguire prima l’installazione Microsoft Windows e quindi procedere con Linux Mint 20 installazione.

Scarica Linux Mint 20

  1. Immagini ISO di Linux Mint 20 – https://www.linuxmint.com/download.php

Nel caso in cui possiedi un file UEFI stare lontano dal computer 32 bit versione di Linux Mint perché si avvia e funziona solo con macchine BIOS, mentre il 64 bit L’immagine ISO può essere avviata con BIOS o UEFI computer.

Passaggio 1: ridurre lo spazio su disco rigido per l’avvio doppio

1. Nel caso in cui il tuo computer sia preinstallato con Microsoft Windows su una singola partizione, accedere a finestre sistema con un utente che dispone dei privilegi di amministratore, premere [Win+r] i tasti per aprire il prompt di esecuzione e digitare il seguente comando per aprire Gestione disco attrezzo.

diskmgmt.msc
Apri Gestione disco di Windows
Apri Gestione disco di Windows

2. Fare clic con il tasto destro su C: partizione e selezionare Riduci volume per ridimensionare la partizione. Usa un valore più adatto a te, a seconda della dimensione del tuo HDD, della quantità di spazio per ridurre il campo MB (minimo 20000 MB consigliato) e premi Riduci pulsante per avviare il processo di ridimensionamento della partizione.

Riduci la partizione di Windows
Riduci la partizione di Windows

3. Al termine del processo, sul disco rigido verrà visualizzato un nuovo spazio non allocato.

Partizione non allocata per l'installazione di Linux Mint
Partizione non allocata per l’installazione di Linux Mint

Chiudi l’utility Gestione disco, posiziona DVD di Linux Mint o USB immagine avviabile nell’unità appropriata e riavviare il computer per iniziare Linux Mint 20 installazione.

Nel caso tu stia avviando Linux Mint per l’installazione da un file USB tuffarsi, buttarsi UEFI assicurati di aver creato la chiavetta USB avviabile utilizzando un’utilità come Rufus, che è compatibile UEFI, altrimenti l’unità USB avviabile non si avvia.

Passaggio 2: installazione di Linux Mint 20

4. Dopo riavviare, premere il tasto funzione speciale e istruire il firmware della macchina (UEFI) per eseguire l’avvio dall’unità DVD o USB appropriata (i tasti funzione speciali di solito sono F12, F10 o F2 a seconda del produttore della scheda madre).

Una volta avviato il supporto, sul monitor dovrebbe apparire una nuova schermata. Scegliere Avvia Linux Mint 20 Cinnamon e colpisci accedere continuare.

Seleziona Avvia installazione Linux Mint Cinnamon
Seleziona Avvia installazione Linux Mint Cinnamon

5. Attendi fino a quando il sistema non viene caricato in RAM per eseguire in modalità live e aprire il programma di installazione facendo doppio clic su Installa Linux Mint icona.

Seleziona Installa Linux Mint
Seleziona Installa Linux Mint

6. Scegli la lingua in cui desideri eseguire l’installazione e fai clic su Continua per procedere ulteriormente.

Seleziona la lingua di installazione
Seleziona la lingua di installazione

7. Successivamente, dovresti selezionare il tuo tastiera layout e fare clic sul file Continua pulsante.

Seleziona Layout tastiera
Seleziona Layout tastiera

8. Nella schermata successiva, premi su Continua per procedere ulteriormente. Il software di terze parti (codici multimediali) può essere automaticamente scaricato e installato in questo passaggio selezionando la casella di controllo.

La raccomandazione sarebbe di lasciare la casella deselezionata per il momento e installare manualmente il software proprietario in un secondo momento al termine del processo di installazione.

Installa i codec multimediali
Installa i codec multimediali

9. Nella schermata successiva, puoi scegliere il file Tipo di installazione. Se Avvio di Windows manager viene rilevato automaticamente che puoi scegliere Installa Linux Mint a fianco Boot Manager di Windows. Questa opzione garantisce che l’HDD venga partizionato automaticamente dall’installatore senza alcuna perdita di dati.

La seconda opzione, Cancella il disco e installa Linux Mint, dovrebbe essere evitato per il dual-boot perché è potenzialmente pericoloso e cancellerà il disco.

Per un layout delle partizioni più flessibile, dovresti andare con Qualcos’altro opzione e premi il pulsante Continua per procedere ulteriormente.

Seleziona il tipo di installazione di Linux Mint
Seleziona il tipo di installazione di Linux Mint

10. Ora creiamo il layout della partizione per Linux Mint 20. Ti consiglio di creare tre partizioni, una per / (root), uno per /home account dati e una partizione per swap.

Innanzitutto, crea il file swap partizione. Seleziona il spazio libero e premi il + icona sotto. Su questa partizione utilizzare le seguenti impostazioni e premere ok per creare la partizione:

Size = 1024 MB
Type for the new partition = Primary
Location for the new partition = Beginning of this space
Use as = swap area
Seleziona Spazio libero
Seleziona Spazio libero
Crea partizione di scambio
Crea partizione di scambio

11. Utilizzando gli stessi passaggi di cui sopra, creare il file /(root) partizione con le seguenti impostazioni:

Size = minimum 15 GB
Type for the new partition = Primary
Location for the new partition = Beginning of this space
Use as = EXT4 journaling file system
Mount point = /
Crea partizione radice
Crea partizione radice

12. Infine, crea il file casa slice con le seguenti impostazioni (usa tutto lo spazio libero disponibile per creare home partizione).

Casa la partizione è il luogo in cui verranno archiviati per impostazione predefinita tutti i documenti per gli account utente, ad eccezione del file radice account. In caso di guasto del sistema, è possibile reinstallare il sistema operativo da zero senza toccare o perdere le impostazioni ei documenti di tutti gli utenti.

Size = remaining free space
Type for the new partition = Primary
Location for the new partition = Beginning 
Use as = EXT4 journaling file system
Mount point = /home
Crea partizione home
Crea partizione home

13. Dopo aver finito di creare il layout della partizione, selezionare il file Boot Manager di Windows come dispositivo per installare il boot loader di Grub e accedervi Installa ora per confermare le modifiche al disco e procedere con l’installazione.

Successivamente, una nuova finestra pop-up ti chiederà se sei d’accordo con il commit delle modifiche sul disco. Avanti Continua per accettare le modifiche e il programma di installazione inizierà ora a scrivere le modifiche sul disco.

Installa Linux Mint
Installa Linux Mint
Accetta le modifiche di scrittura su disco
Accetta le modifiche di scrittura su disco

14. Nella schermata successiva scegli la tua posizione fisica più vicina dalla mappa e premi Continua.

Seleziona Paese
Seleziona Paese

15. Entrare in un nome utente e a parola d’ordine per il primo account con privilegi di root, scegli il tuo sistema Nome host riempiendo il campo del nome del computer con un valore descrittivo e premi Continua per finalizzare il processo di installazione.

Crea nuovo utente
Crea nuovo utente

16. Il processo di installazione richiederà un po ‘di tempo e quando raggiungerà il passaggio finale ti chiederà di premere su Riavvia ora pulsante per completare l’installazione.

Processo di installazione di Linux Mint
Processo di installazione di Linux Mint

17. Dopo riavviare, il sistema verrà avviato prima in Grub, con Linux Mint come prima opzione di avvio che verrà avviata automaticamente dopo 10 secondi. Da qui puoi istruire ulteriormente il computer ad avviarsi finestre o Linux.

Seleziona Linux Mint Cinnamon
Seleziona Linux Mint Cinnamon

Sui computer, con i più recenti UEFI firmware, il boot loader di Grub non verrà visualizzato per impostazione predefinita e la macchina si avvierà automaticamente in formato finestre.

Per avviare Linux, è necessario premere il tasto funzione speciale di avvio dopo il riavvio e da lì per selezionare ulteriormente quale sistema operativo si desidera avviare.

Per modificare l’ordine di avvio predefinito, immettere UEFI impostazioni, seleziona il tuo sistema operativo predefinito e salva le modifiche. Rivedere il manuale del fornitore per rilevare i tasti funzione speciali utilizzati per l’avvio o per immettere le impostazioni UEFI.

18. Al termine del caricamento del sistema, accedere a Linux Mint 20 utilizzando le credenziali create durante il processo di installazione. Avvia una finestra di Terminale e avvia il processo di aggiornamento dalla riga di comando eseguendo i seguenti comandi:

$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get upgrade
Aggiorna Linux Mint
Aggiorna Linux Mint

Questo è tutto! Hai installato con successo l’ultima versione di Linux Mint 20 sul tuo dispositivo. Troverai la piattaforma Linux Mint molto robusta, veloce, flessibile, divertente, facile da usare, con un sacco di software richiesto per un utente normale già installato e molto stabile.

Se apprezzi ciò che facciamo qui su TecMint, dovresti considerare:

TecMint è il sito della comunità più affidabile e in più rapida crescita per qualsiasi tipo di articoli, guide e libri Linux sul web. Milioni di persone visitano TecMint! per cercare o sfogliare le migliaia di articoli pubblicati GRATUITAMENTE a disposizione di tutti.

Se ti piace quello che stai leggendo, considera di offrirci un caffè (o 2) in segno di apprezzamento.

Supportaci

Siamo grati per il tuo supporto senza fine.

Esegui l'accesso per Commentare