Gviene rilasciato nome 3.38. Questa nuova versione con il nome in codice “Orbis” porta con sé molte più nuove funzionalità e miglioramenti. Questo post esaminerà alcune di queste funzionalità che dovresti aspettarti. Anche se questo potente ambiente desktop include tutte le funzionalità che esamineremo, la loro disponibilità potrebbe differire da una distribuzione all’altra.

Ciò è causato principalmente dal processo di confezionamento a valle. Alcune di queste funzionalità potrebbero essere rinominate, riposizionate o omesse per le versioni successive della particolare distribuzione.

Poiché Ubuntu 20.04 è una versione LTS, non puoi installare Gnome 3.38 qui. Se hai un disperato bisogno di provare questa nuova versione, puoi scaricare il file ISO per GNOME 3.38 BETA e usarlo come macchina virtuale. In alternativa, puoi attendere il rilascio di Ubuntu 20.10 in ottobre poiché dovrebbe essere fornito con questa nuova versione di GNOME.

Caratteristiche di GNOME 3.38

Con queste informazioni, tuffiamoci e vediamo cosa c’è di nuovo con GNOME 3.38.

1. Nuovo tour di benvenuto

Gnome 3.38 viene fornito con una nuova finestra di tour di benvenuto sviluppata in Rust, che è più adatta per i sistemi critici per le prestazioni. La schermata del tour di benvenuto viene visualizzata al primo accesso ed evidenzia alcune delle funzionalità di base del desktop.

Gnome 3.38 tour di benvenuto
Gnome 3.38 tour di benvenuto

Questo tour di benvenuto è adatto principalmente ai primi utenti di Gnome. Dà loro un cordiale e caloroso benvenuto nell’ambiente desktop Gnome.

2. Nuovo controllo genitori nella finestra Impostazioni

Gnome 3.38 include un’opzione di controllo parentale nella sezione Utenti. Qui puoi gestire il controllo genitori per gli utenti standard. Fornisce un’opzione di filtro per escludere che le applicazioni installate vengano avviate dall’utente gestito. Altre opzioni disponibili includono;

  • Filtra i browser web
  • Limita app specifiche
  • Disabilita l’installazione di nuove applicazioni
  • Fornisci una classificazione in base all’età per le app

3. Supporto delle impronte digitali migliorato

Un’altra caratteristica aggiunta alla finestra Impostazioni è un’interfaccia di impronte digitali per i dispositivi che supportano questa autenticazione biometrica.

Opzione dell’impronta digitale

Opzione dell'impronta digitale
Opzione dell’impronta digitale

La funzione dipende dall’hardware ed è possibile accedervi dalla sezione Utenti.

4. Esperienza di navigazione migliorata

Con la privacy dei dati che diventa una priorità in tutti i sistemi, Gnome 3.38 ora include Intelligent Web Tracking Prevention. È una raccolta di misure di mitigazione avanzate intese a proteggere gli utenti durante la loro esperienza di navigazione dal tracciamento cross-site.

Gnome Web
Gnome Web

Altre funzionalità web aggiuntive disponibili su Gnome 3.38 includono:
Importa segnalibri e password dal browser Google Chrome.

  • Un gestore di password migliorato.
  • Un’opzione per disattivare e riattivare schede specifiche
  • Un nuovo design per la finestra Preferenze e Cronologia
  • Blocco automatico per i video che vengono riprodotti automaticamente sui siti Web.

5. Mappe GNOME

Un’altra applicazione che ha ricevuto alcuni miglioramenti con Gnome 3.38 è l’app di navigazione -Gnome Maps.

L’applicazione è ora più reattiva e ottimizzata per i dispositivi mobili. Con una piccola modifica che consente alla barra laterale di routing di adattarsi alla larghezza della finestra, l’intera interfaccia utente ora si ridimensiona in modo più bello con una finestra stretta.

Mappe di Gnome
Mappe di Gnome

Una caratteristica che mancava nelle versioni precedenti di Gnome erano le etichette di posizione. Ora con Gnome 3.38, l’opzione di visualizzazione satellitare mostra le etichette di posizione che ti consentono di sapere cosa stai guardando e di migliorare l’esperienza utente generale lavorando con questa app.

Inoltre, Gnome Maps ora offre un’opzione per la modalità notturna. Questa opzione può essere attivata in qualsiasi momento e non dipende dall’impostazione della modalità oscura del sistema.

5. Schermate ridisegnate e finestre di registrazione del suono

Gnome 3.38 sembra fornire utilità più riprogettate, offrendo all’utente un’esperienza più raffinata ed elegante interagendo con esse. Alcuni dei più importanti includono Screenshot e Registratore di suoni.

A differenza di prima, quando lo screenshot di Gnome ti consentiva di selezionare un pulsante di opzione per la modalità che desideri utilizzare, Gnome 3.38 fornisce un’interfaccia utente abbastanza intuitiva che presenta queste opzioni in modo grafico.

Screenshot di Gnome
Screenshot di Gnome

Il registratore di suoni Gnome ha anche ricevuto un bel po ‘di rifinitura che gli conferisce un’interfaccia accattivante e facile da usare.

6. Hotspot WIFI con codice QR

Gnome 3.38 ha aggiunto una nuova funzionalità alle impostazioni di rete. Il collegamento degli altri dispositivi all’hotspot del PC non è mai stato così facile.

QR Code

Tutto quello che devi fare è scansionare il codice QR nel pannello WIFI con l’applicazione corretta. Tuttavia, ciò non significa che Gnome abbia eliminato il metodo di autenticazione della password. Se il tuo dispositivo esterno non ha una fotocamera o l’app giusta per scansionare il codice, digita la chiave dell’hotspot WiFi per connetterti.

7. Nuovo sfondo predefinito

La versione 3.38 di Gnome viene fornita con un nuovo set di sfondi predefiniti. Ci sono tre varianti dello sfondo Adawaita: mattina, giorno e notte. Puoi ottenerli da questi: Mattina Adawaita, Giorno Adawaita, e Notte Adawaita.

Adawaita-mattina
Adawaita-mattina

8. Nuove funzionalità nella griglia dell’applicazione

Gnome 3.38 ha apportato alcuni cambiamenti nel menu Applicazioni. La prima cosa che scommetto che noterai è che la scheda App usate di frequente è scomparsa. Ciò che è venuto a sostituire è una funzione di posizione personalizzata. Ora puoi raggruppare le tue app in una cartella e darle il nome che desideri. Per esempio “Usato frequentemente” o “I miei giochi.

Cartelle app e impaginazione
Cartelle app e impaginazione

Inoltre, quando le app in queste cartelle superano il numero di nove, Gnome aggiunge automaticamente l’impaginazione. Dovrai quindi scorrere verso sinistra / destra nella cartella per visualizzare tutte le app.

Un’altra caratteristica da notare è che Gnoe 3.38 mostra un numero fisso di applicazioni sulla griglia delle app. Questo è 24. Il numero di righe e colonne potrebbe differire da una dimensione dello schermo a 0 un’altra, ma il numero di app visualizzate rimarrà 24. Pertanto, può essere (4 × 6) o (3 × 8) a seconda del dispositivo

9. Pulsante Riavvia nella barra delle applicazioni

A differenza delle versioni precedenti di Gnome, dove prima dovevi selezionare l’opzione Alimentazione, quindi scegliere Riavvia / Riavvia, Gnome 3.38 ha semplificato l’intero processo. L’opzione Riavvia è ora disponibile nella barra delle applicazioni.

Opzione di riavvio
Opzione di riavvio

10. Registrazione dello schermo migliorata

Oltre ai miglioramenti nell’interfaccia utente generale, Gnome 3.38 include anche diverse funzionalità di ottimizzazione per varie applicazioni, migliorando così le prestazioni generali del sistema.

Una di queste funzionalità è la registrazione dello schermo in Gnome. È stato ottimizzato per utilizzare PipeWire e le API del kernel, riducendo così il consumo complessivo di risorse e migliorando la reattività.

Non è tutto…

  • Gnome 3.38 si concentra anche su alcuni piccoli cambiamenti nel sistema. Ecco alcuni dei più importanti.
  • Nuove icone per varie applicazioni come Calcolatrice, Formaggio, Nibbles e altro
  • Il terminale ora utilizza una combinazione di colori aggiornata e un contrasto migliorato, che è più comodo da leggere.
  • Un filtro aggiuntivo per le foto: Trenchin. È molto simile al filtro Clarendon disponibile su Instagram.
  • Fornitura di icone aggiuntive per il microfono che rappresentano lo stato Muto e Non muto.
  • Gnome 3.38 offre supporto multi-monitor ottimizzato e una migliore frequenza di aggiornamento per le sessioni Wayland.
  • Gnome 3.38 presenta l’opzione “Aggiungi orologio mondiale” nella finestra di dialogo Orologi.
  • Gli utenti possono ora visualizzare i prossimi eventi del calendario nei messaggi che variano.

Conclusione

Queste sono alcune delle funzionalità che ti aspetteresti con Gnome 3.38. Se non vedi l’ora che la tua distribuzione preferita venga spedita con questo nuovo ambiente desktop, vai avanti e scarica Ubuntu 20.10 (che verrà rilasciato il 22 ottobre 2020) build quotidiana e testalo su una macchina virtuale. Quali sono i cambiamenti e i miglioramenti che ti hanno entusiasmato? Sentiti libero di condividere con i nostri lettori qui sotto nei commenti.

Esegui l'accesso per Commentare