MongoDB è un database di documenti open source basato sulla tecnologia all’avanguardia di NoSQL. Supporta lo sviluppo di applicazioni web moderne, con funzionalità come una forte coerenza, flessibilità, linguaggi di query espressivi e indici secondari e molto altro ancora. Inoltre, offre alle organizzazioni grande scalabilità e prestazioni per la creazione di applicazioni moderne con database potenti e mission-critical.

In questo articolo imparerai come installare e configurare l’ultima versione di MongoDB 4.4 Community Edition su Ubuntu È (supporto a lungo termine) versioni di Ubuntu Linux utilizzando il gestore di pacchetti apt.

Supporto della piattaforma

MongoDB 4.4 Community Edition contiene i seguenti 64 bit Ubuntu LTS (supporto a lungo termine) versioni:

  • 20.04 LTS (“Focale”)
  • 18.04 LTS (“Bionic”)
  • 16.04 LTS (“Xenial”)

I repository Ubuntu predefiniti offrono una versione MongoDB obsoleta, quindi installeremo e configureremo l’ultima versione di MongoDB dal sito ufficiale MongoDB repository su Ubuntu server.

Passaggio 1: aggiunta del repository MongoDB su Ubuntu

1. Per installare l’ultima versione di MongoDB Community Edition sul tuo Ubuntu server, è necessario installare le dipendenze necessarie come mostrato.

$ sudo apt update
$ sudo apt install dirmngr gnupg apt-transport-https ca-certificates software-properties-common
Installa il software su Ubuntu
Installa il software su Ubuntu

 

2. Successivamente, importa la chiave GPG pubblica MongoDB utilizzata dal sistema di gestione dei pacchetti utilizzando il seguente comando wget.

$ wget -qO - https://www.mongodb.org/static/pgp/server-4.4.asc | sudo apt-key add -
Aggiungi chiave pubblica Mongodb
Aggiungi la chiave pubblica MongoDB

3. Successivamente, crea il file elenco /etc/apt/sources.list.d/mongodb-org-4.4.list che contiene i dettagli del repository MongoDB in /etc/apt/sources.list.d/ directory per la tua versione di Ubuntu.

Ora esegui il seguente comando secondo la tua versione di Ubuntu:

Ubuntu 20.04 (focale)

$ echo "deb [ arch=amd64,arm64 ] https://repo.mongodb.org/apt/ubuntu focal/mongodb-org/4.4 multiverse" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/mongodb-org-4.4.list

Ubuntu 18.04 (Bionic)

$ echo "deb [ arch=amd64,arm64 ] https://repo.mongodb.org/apt/ubuntu bionic/mongodb-org/4.4 multiverse" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/mongodb-org-4.4.list

Ubuntu 16.04 (Xenial)

$ echo "deb [ arch=amd64,arm64 ] https://repo.mongodb.org/apt/ubuntu xenial/mongodb-org/4.4 multiverse" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/mongodb-org-4.4.list

Quindi salva il file e chiudilo.

4. Quindi, eseguire il comando seguente per ricaricare il database del pacchetto locale.

$ sudo apt-get update
Aggiorna il database dei pacchetti di Ubuntu
Aggiorna il database dei pacchetti di Ubuntu

Passaggio 2: installazione del database MongoDB su Ubuntu

5. Ora che MongoDB repository è abilitato, è possibile installare l’ultima versione stabile eseguendo il seguente comando.

$ sudo apt-get install -y mongodb-org
Installa Mongodb in Ubuntu
Installa MongoDB in Ubuntu

Durante MongoDB installazione, creerà il file di configurazione /etc/mongod.conf, directory dei dati /var/lib/mongodb e la directory dei registri /var/log/mongodb.

Per impostazione predefinita, MongoDB viene eseguito utilizzando il mongodb account utente. Se si modifica l’utente, è necessario modificare anche l’autorizzazione in dati e log directory per assegnare l’accesso a queste directory.

6. Quindi avvia e verifica il file mongod processo eseguendo il seguente comando.

------------ systemd (systemctl) ------------ 
$ sudo systemctl start mongod 
$ sudo systemctl status mongod

------------ System V Init ------------
$ sudo service mongod start   
$ sudo service mongod status
Verifica lo stato di Mongodb
Verifica lo stato di Mongodb

7. Ora avvia un file mongo shell senza alcuna opzione per connettersi a un file mongod che è in esecuzione sul tuo localhost con la porta predefinita 27017.

$ mongo
Avvia Mongo Shell
Avvia Mongo Shell

Disinstallare MongoDB Community Edition

Per rimuovere completamente MongoDB incluse le applicazioni MongoDB, i file di configurazione e qualsiasi directory contenente dati e registri, emette i seguenti comandi.

$ sudo service mongod stop
$ sudo apt-get purge mongodb-org*
$ sudo rm -r /var/log/mongodb
$ sudo rm -r /var/lib/mongodb

Spero che questa guida trovi utile, per qualsiasi domanda o informazione aggiuntiva, puoi utilizzare la sezione commenti qui sotto per esprimere le tue preoccupazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *