OIn diverse occasioni, potrebbe essere necessario eseguire ripetutamente un comando o un’utilità dopo un certo intervallo di tempo. Possiamo utilizzare cron job specifici con l’aiuto di script bash o utilizzando altri linguaggi di programmazione. Tuttavia, Linux ha un comando watch integrato che viene utilizzato per eseguire altri comandi a intervalli regolari, quindi visualizza l’output nel terminale. L’utility watch è preinstallata su quasi tutte le distribuzioni Linux.

Comando Linux Watch con esempi

In questo tutorial, ti mostreremo sette diversi modi per utilizzare il comando watch di Linux.

1. Eseguire il comando ogni 2 secondi

Per impostazione predefinita, il comando watch viene eseguito ogni 2 secondi e mostra l’output sul terminale. Continua a funzionare finché non viene interrotto dall’utente.

Sintassi:

watch <option> <command>

Dove

watch date

Esempio:

guarda l'esempio di comando
guarda l’esempio di comando

2. Eseguire il comando ogni N secondi

L’intervallo di aggiornamento del comando Watch può essere ignorato. Significa che puoi anche modificare l’intervallo di aggiornamento da 2 secondi all’intervallo desiderato.

Sintassi:

watch -n <interval-in-seconds> <command>

Dove è l’intervallo di aggiornamento in secondi e è un altro comando che si desidera eseguire dall’utility watch.

watch -n 5 date

Esempio:

guarda l'esempio dell'intervallo del comando N
guarda l’esempio dell’intervallo N del comando

3. Evidenziando le differenze tra gli aggiornamenti

È inoltre possibile evidenziare le differenze tra l’uscita precedente e l’uscita corrente. Quindi, invece di leggere l’intero output, puoi tenere d’occhio le modifiche.

Sintassi:

watch -d <command>

Tuttavia, se l’intervallo tra gli aggiornamenti è molto breve, sarà difficile rivedere le differenze, quindi è necessario impostare un intervallo di aggiornamento ragionevole.

watch -n 5 -d date

Esempio:

guarda l'esempio di differenza di comando
guarda l’esempio di differenza di comando

4. Nascondi intestazione nell’output

L’output del comando Watch mostra un’intestazione contenente l’intervallo di tempo, il comando, il nome del sistema e la data del sistema. Tuttavia, se non vuoi vedere questa parte, puoi anche nasconderla.

Sintassi:

watch -t <command>
watch -t date

Esempio:

comando watch senza esempio di intestazione
comando watch senza esempio di intestazione

5. Beep in caso di errore

Il comando watch può anche emettere un segnale acustico se un aggiornamento non riesce. Affinché ciò accada, prima potrebbe essere necessario verificare se il pacchetto beep è installato o meno. Nel caso in cui non sia installato, è possibile installarlo utilizzando il seguente comando:

sudo apt install beep

Sintassi:

watch -b date

6. Esci in caso di modifica

Per impostazione predefinita, il comando watch continua a funzionare finché non viene interrotto manualmente dall’utente. Tuttavia, puoi farlo uscire se identifica anche un cambiamento nell’output.

Sintassi:

watch -g <command>
watch -n 10 -g date

Esempio:

guarda l'esempio del comando durante la modifica
guarda l’esempio del comando durante la modifica

Ora guarda l’uscita; restituisce un certo stato che può essere ottenuto utilizzando il comando seguente:

echo $?

guarda il comando mostra lo stato di uscita

Come puoi vedere nella schermata sopra, mostra alcuni flag interi a partire da 0 a 8. Ciascuno di questi flag ha il suo significato e i dettagli di questi flag sono disponibili sulla pagina man.

man watch

guardare le definizioni dello stato di uscita del comando
guardare le definizioni dello stato di uscita del comando

7. Utilizzo di comandi grandi

Puoi usare altri comandi con il comando watch in modo più pulito. Ci sono molti modi per farlo. Puoi usare sign dopo il comando watch e le sue opzioni.

watch -n 10 -d 

Esempio:

guarda il comando che esegue i comandi bg con un esempio di barra rovesciata
guarda il comando che esegue i comandi bg con un esempio di barra rovesciata

Puoi anche scrivere il comando personalizzato completo tra virgolette singole.

watch <options> '<commands>'

Esempio:

guarda il comando che esegue comandi significativi per esempio con virgolette

Conclusione

A questo punto, dovresti avere una buona conoscenza del comando watch e della sua importanza, specialmente quando vuoi monitorare le risorse del tuo sistema come il disco rigido, i cambiamenti di rete, l’utilizzo della CPU, ecc. Puoi ottenere maggiori informazioni sul comando watch sulla sua pagina man . Usa il comando man watch nel tuo terminale per visualizzare la pagina man.

Esegui l'accesso per Commentare