Hai un vecchio laptop che ha accumulato strati di polvere nel tempo e non sai esattamente cosa farne? Un buon punto di partenza sarebbe installare una distribuzione Linux che supporterà perfettamente le sue specifiche hardware di fascia bassa senza troppi problemi. Potresti comunque divertirti a svolgere attività di base come la navigazione sul Web, l’elaborazione di testi e la visione di video, ascoltando la tua musica preferita per citarne alcuni.

In questa guida, presentiamo alcune delle migliori distribuzioni Linux che puoi installare sul tuo vecchio PC e dargli un po ‘di vita.

1. Puppy Linux

Creata originariamente nel 2003, Puppy Linux è una distribuzione che appartiene a una famiglia di distribuzioni Linux leggere. È incredibilmente piccolo – ha un ingombro di memoria di soli 300 MB – con un focus sulla facilità d’uso e installazione. In effetti, puoi avviarlo da un’unità USB, una scheda SD e qualsiasi supporto di installazione.

Puppy Linux
Puppy Linux

Puppy è disponibile in varie edizioni ed è disponibile per il download in architetture sia a 32 bit che a 64 bit e persino ARM, che lo rende facile da installare nei dispositivi Raspberry Pi. È ideale per i PC obsoleti privi di specifiche moderne per eseguire distribuzioni Linux contemporanee che spesso richiedono pesanti requisiti di memoria e utilizzo della CPU.

Requisiti di Puppy Linux

Puppy Linux richiede i seguenti requisiti minimi per l’installazione:

300 MB di RAM
Pentium 900 MHz
Disco rigido (opzionale in quanto può funzionare abbastanza bene su qualsiasi unità USB).

2. Tiny Core

Se pensavi che Puppy Linux avesse l’impronta di memoria più piccola, aspetta di incontrare Tiny core. Sviluppato dal progetto Core, Tiny Core è un desktop Linux da 16 MB. Sì, hai letto bene, 16 MB! Se non sbaglio, è probabilmente la distribuzione più piccola e leggera che ci sia al momento della stesura di questo articolo.

Tiny Core Linux
Tiny Core Linux

Tiny core viene eseguito interamente sulla memoria, utilizza il gestore di finestre FLWM e si avvia abbastanza velocemente. Tuttavia, non è il tuo desktop medio in quanto viene completamente ridotto e viene fornito solo con il core necessario per visualizzare un desktop X minimo. Inoltre, non tutto l’hardware è supportato. Tuttavia, avrai abbastanza strumenti per compilare quasi tutto ciò di cui hai bisogno oltre ad avere il controllo completo su quale software installare.

Requisiti Linux Tiny Core

Dato il suo ingombro ridotto, saranno sufficienti i seguenti requisiti:

64 MB di RAM (consigliati 128 Mb).
CPU i486DX (CPU Pentium 2 e versioni successive consigliate).

3. Linux Lite

Linux Lite è un’altra distribuzione popolare e leggera che puoi utilizzare per dare vita al tuo vecchio PC. È una distribuzione Linux desktop basata su Debian e Ubuntu e viene fornita con un ambiente desktop XFCE semplice e facile da usare.

Linux Lite
Linux Lite

Poiché è basato su Ubuntu, puoi divertirti a installare pacchetti software dal repository Ubuntu ricco di pacchetti e diversificato. Linux Lite è l’ideale per i neofiti che passano da Windows a Linux in quanto fornisce loro proprio ciò di cui hanno bisogno per iniziare. Parte delle applicazioni software fornite con Linux Lite include: LibreOffice, GIMP, lettore multimediale VLC, browser Firefox e client di posta elettronica Thunderbird.

Se stai cercando di far ripartire il tuo vecchio laptop, Linux Lite si presenta come una distribuzione piuttosto ideale con cui iniziare.

Requisiti di Linux Lite

Requisiti minimi di installazione:

Processore da 700 MHz
512 MB di RAM
Almeno 8 GB di spazio su disco rigido
Porta USB / DVD ROM per l’installazione
Risoluzione monitor 1024 X 768

4. AntiX Linux

AntiX è una distribuzione Linux veloce e leggera basata su Debian stabile. Utilizza il window manager icewm che è facile sulle risorse del PC sottostanti e consente di eseguirlo su hardware di fascia bassa.

AntiX Linux
AntiX Linux

Funziona molto velocemente su PC di fascia bassa e vecchi, ma è piuttosto ridotto e viene fornito con poche applicazioni dato il suo ingombro ridotto di circa 730 MB.

Requisiti di AntiX Linux

Requisiti minimi di installazione:

256 MB di RAM
5 GB di spazio su disco rigido
Pentium 2

5. Sparky Linux

Basato anche su Debian, Sparky Linux è un sistema operativo Linux completo e leggero che racchiude una GUI minima con il gestore di finestre Openbox fornito con software di base preinstallato che funziona immediatamente.

Sparky Linux
Sparky Linux

Sparky è disponibile in 3 edizioni per eseguire diverse attività.

GameOver: viene fornito con l’ambiente desktop Xfce ed è ideale per i giochi.
Multimedia: ideale per il supporto audio e video. Viene fornito anche con Xfce.
Rescue: viene utilizzato principalmente per riparare un sistema danneggiato e viene fornito con un’installazione minima senza alcun server X.

Sparky è molto versatile e supporta oltre 20 ambienti desktop e gestori di finestre dandoti la libertà e la flessibilità di cui hai bisogno per personalizzare il tuo desktop. È facile da installare e utilizzare e viene fornito con il proprio repository di applicazioni, plug-in e codec multimediali che puoi installare in base ai tuoi gusti e funzionalità.

Requisiti di Sparky Linux

Requisiti minimi di installazione:

CPU i686 (32 bit) o amd64 (64 bit) Pentium 4 o AMD Athlon.
128 MB di RAM per l’edizione CLI, 256 MB per LXDE e LXQt e 512 MB per Xfce.
2 GB di un disco rigido per l’edizione CLI, 10 GB per l’edizione home e 20 GB per l’edizione Gameover e Multimedia.

6. Peppermint OS

Peppermint è un sistema operativo desktop Linux veloce e stabile con un focus sulla gestione di applicazioni web e cloud. L’ultima versione, Peppermint 10 Respin, è basata su una base di codice LTS.

Peppermint Linux
Peppermint Linux

Viene fornito con un file manager Nemo ultra fluido che fornisce un modo semplice per navigare tra le diverse posizioni dei file. È basato su Ubuntu e per impostazione predefinita viene fornito con un ambiente desktop LXDE per un’esperienza utente facile e fluida.

Requisiti di Peppermint Linux

Requisiti minimi di installazione:

1 GB di RAM
Processore basato su Intel X86
Almeno 5 GB di spazio su disco rigido

7. Trisquel Mini

Trisquel Mini è un’altra distro Linux leggera e stabile basata su Ubuntu. Proprio come il sistema operativo PepperMint, viene fornito con l’ambiente LXDE a basso consumo di risorse e un sistema X Windows leggero anziché l’ambiente GNOME pesante e ad alta intensità di risorse.

Trisquel Mini
Trisquel Mini

È stato progettato per PC e netbook vecchi e di fascia bassa. Inoltre, puoi eseguirlo come Live CD a scopo di test. È disponibile sia per la versione a 32 bit che per quella a 64 bit.

Requisiti di Trisquel Mini Linux

Requisiti minimi di installazione:

128 MB di RAM (per le versioni a 32 bit) e 256 MB (per le versioni a 64 bit).
5 GB di spazio su disco rigido.
Processori Intel Pentium 2 e AMD K6.

8. Bodhi Linux

Bodhi Linux è una distribuzione leggera la cui filosofia è fornire un sistema di base minimo che offra agli utenti la libertà e la flessibilità di cui hanno bisogno per installare i loro pacchetti software preferiti. È basato su Ubuntu e viene fornito con il gestore di Windows Moksha.

Bodhi Linux
Bodhi Linux

Per impostazione predefinita, viene fornito solo con il software essenziale per iniziare, come un browser Web, un browser di file e un emulatore di terminale. L’ultima versione è Bodhi Linux 5.1.0 a marzo 2020.

Requisiti di Bodhi Linux

Requisiti minimi di installazione:

256 MB di RAM (512 consigliati).
Processore Intel da 500 MHz (consigliato 1,0 GHz)
10 GB di spazio su disco rigido

9. LXLE

LXLE è una distribuzione Linux leggera, semplice ed elegante che puoi utilizzare per far rivivere il tuo vecchio PC. È un sistema operativo completo e viene fornito con un ambiente desktop LXDE ottimizzato che è leggero sulle risorse di sistema.

LXLE Linux
LXLE Linux

LXLE è basato su Ubuntu e, come ci si aspetterebbe, viene fornito con applicazioni preinstallate come un browser Web, GIMP, la suite LibreOffice e OPenShot per citarne alcuni. Inoltre, ottieni PPA aggiunti per estendere la disponibilità del software e sfondi straordinari per dare al tuo desktop un tocco di colore. LXLE è disponibile sia nella versione a 32 bit che a 64 bit.

Requisiti di LXLE Linux

Requisiti minimi di installazione:

512 MB di RAM
Processore Pentium 2
20 GB di spazio su disco rigido

10. MX Linux

MX Linux è una distribuzione Linux di medio peso che combina stabilità, alte prestazioni, semplicità ed eleganza per offrirti un sistema operativo affidabile che funziona immediatamente con applicazioni preinstallate come VLC media player, browser web Firefox, suite LibreOffice e Thunderbird per citarne alcuni.

MX Linux
MX Linux

È basato su Debian 10 Buster e viene fornito con un ambiente desktop Xfce a basso utilizzo di risorse. Come molte delle versioni leggere, è disponibile sia nella versione a 32 bit che a 64 bit.

Requisiti MX Linux

Requisiti minimi di installazione:

512 MB di memoria RAM
Un moderno processore i486 Intel o AMD
5 GB di spazio libero su disco rigido

11. SliTaz

SliTaz è una distribuzione Linux indipendente progettata per funzionare su qualsiasi computer con non meno di 256 MB di RAM, il file ISO SliTaz è di dimensioni molto ridotte (solo 43 MB!), Utilizza il proprio gestore di pacchetti “tazpkg” per gestire il software, lì sono 3500 pacchetti installabili in SliTaz, viene fornito con il window manager Openbox accanto a LXpanel che lo rende molto veloce sui vecchi PC.

SliTaz Linux
SliTaz Linux

12. Lubuntu

Una delle distribuzioni Linux più famose al mondo, adatta per vecchi PC e basata su Ubuntu e ufficialmente supportata dalla comunità di Ubuntu. Lubuntu utilizza l’interfaccia LXDE per impostazione predefinita per la sua GUI, oltre ad alcune altre modifiche per l’utilizzo di RAM e CPU che lo rendono una buona scelta anche per vecchi PC e notebook.

Lubuntu Linux
Lubuntu Linux

 

L’elenco delle distribuzioni Linux leggere è piuttosto lungo e non possiamo esaurire completamente tutte le distribuzioni in modo più approfondito in questa guida. Tuttavia, vorremmo riconoscere altre distribuzioni che rientrano in questa categoria di distribuzioni Linux leggere e rispettose delle risorse ideali per i vecchi sistemi e queste includono:

Conosci qualcuno che avremmo potuto tralasciare? Fateci sapere nella sezione commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *