Non sarebbe fantastico se potessi guadagnarti da vivere facendo le cose che ti appassionano di più, le cose che ti eccitano fino in fondo e fanno funzionare i tuoi succhi creativi? Questo è esattamente ciò che milioni di persone stanno già facendo con Etsy, l’originale mercato online per articoli fatti a mano e antiquariato.

Vendere su Etsy è in qualche modo diverso dalla vendita su eBay o altri siti di e-commerce, quindi questo tutorial ti guiderà attraverso tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a vendere le tue cose su Etsy.

Iniziare con Etsy

Etsy è un ottimo posto per aprire un negozio online e vendere prodotti che hai creato tu stesso, o oggetti d’antiquariato e forniture artigianali. Ma in Etsy c’è di più oltre al commercio. È una sorta di social network, in cui diversi acquirenti e fornitori possono connettersi con te, seguire il tuo negozio e i tuoi prodotti, interagire con te, come i tuoi prodotti e promuoverli per te.

Prima di poter iniziare a vendere su Etsy, dovrai creare un account gratuito e un negozio Etsy per elencare i tuoi prodotti. Il processo di registrazione è abbastanza semplice e non richiede più di un minuto per il completamento.

Potete registrarvi da qui: https://etsy.me/34oU4cG per ricevere 40 inserzioni gratuite (prodotti) per iniziare subito a vendere! E testare subito i vostri prodotti nel enorme mondo di Etsy!

Dopo esserti registrato e aver confermato il tuo account e-mail, puoi accedere al tuo profilo Etsy e iniziare a configurare il tuo negozio Etsy! Oh, ma prima, diamo una rapida occhiata alla struttura dei prezzi di Etsy.

Modello di prezzo e opzioni di pagamento di Etsy

Etsy non ti addebita nulla per la registrazione o per la creazione di un negozio: sì, è gratuito. Tuttavia, ti addebita $ 0,22 ogni volta che inserisci un prodotto. Non c’è limite al numero di prodotti che puoi elencare nel tuo negozio – infatti, più prodotti elenchi, meglio è, poiché ti offre una maggiore visibilità e una maggiore possibilità di essere scoperto da acquirenti pertinenti.

Ogni scheda di prodotto è valida per quattro mesi o fino a quando non viene acquistata da qualcuno (a seconda dell’evento che si verifica per primo). Quando effettui una vendita, Etsy ti addebiterà il 3,5% dell’importo totale delle vendite del prodotto. Etsy potrebbe anche addebitarti durante il processo di pagamento, a seconda della posizione dell’acquirente e del metodo di pagamento utilizzato.

Gli acquirenti possono pagare utilizzando una serie di opzioni di pagamento tra cui PayPal, MasterCard, Visa e Carta di credito. I costi di spedizione vengono aggiunti al costo totale di acquisto da Etsy, in base alla posizione dell’acquirente. Allo stesso modo, puoi essere pagato per le tue vendite tramite PayPal, vaglia postale o un assegno personale a tuo nome.

Configurazione del tuo negozio Etsy

Etsy consente di vendere principalmente 3 categorie di prodotti sulla sua piattaforma. I prodotti possono essere fisici o digitali.

  • Merci fatte a mano
  • Prodotti vintage (20 anni o più)
  • Forniture artigianali

Fai clic sul pulsante Apri un negozio Etsy per iniziare a costruire il tuo negozio. Quando crei un negozio per la prima volta, Etsy ti farà una rapida domanda su ciò che intendi realizzare con la sua piattaforma. Questa è solo una domanda del sondaggio e non influisce sulla procedura di registrazione.

La creazione di un negozio Etsy è, ancora una volta, un processo semplice. Richiede di completare alcuni semplici passaggi.

Denominare il tuo negozio

Il nome del tuo negozio dovrebbe rappresentare la natura principale dei tuoi prodotti e della tua attività. Deve anche essere unico (non puoi avere lo stesso nome del negozio di qualcun altro). Ma può essere modificato in seguito se ne senti la necessità.

Elenco dei tuoi articoli

Dopo aver assegnato un nome al negozio, è il momento di aggiungervi alcuni prodotti. Come ho detto prima, non c’è limite al numero di prodotti che puoi aggiungere al tuo negozio Etsy, ma ti verranno addebitati $ 0,22 per ogni nuovo prodotto.

Passo 1
Per aggiungere un prodotto, dovrai compilare un ampio modulo di aggiunta del prodotto che includa informazioni sull’origine, il modello, il nome, le diverse varianti, la natura del prodotto (fisica o digitale) ecc.

Passo 2
Se vendi un prodotto digitale, dovrai caricare il file del prodotto che gli acquirenti possono scaricare. In caso di un prodotto fisico, è necessario aggiungere i dettagli di spedizione del prodotto.

Passaggio 3
I campi più importanti per te come fornitore sono, titolo del prodotto, descrizione, foto, categoria e tag. Questi campi avranno un impatto diretto sul livello di esposizione che ottieni su Etsy e sulla facilità con cui gli acquirenti possono trovarti.

Passaggio 4
Cerca di essere il più descrittivo e chiaro possibile con i titoli dei tuoi prodotti. Il modo migliore per trovare un buon titolo è pensare dal punto di vista dell’acquirente. Usa le parole che un acquirente cercherebbe. Ad esempio, se vendi un gatto in ceramica, il titolo potrebbe essere Gatto in ceramica a grandezza naturale con strisce gialle. Allo stesso modo, la descrizione del tuo prodotto dovrebbe includere quante più informazioni possibili sul prodotto. Usa paragrafi, titoli e elenchi puntati per semplificare lo scorrimento dei tuoi contenuti.

Passaggio 5
Anche la scelta della categoria di prodotto e dei tag giusti gioca un ruolo chiave per far scoprire i tuoi prodotti. La chiave per scegliere i tag giusti è, ancora una volta, pensare dal punto di vista dell’acquirente. Etsy ti consente di aggiungere fino a 13 tag. È possibile utilizzare diversi sinonimi delle caratteristiche chiave del prodotto e dei tag che rappresentano i principali vantaggi del prodotto.

Passaggio 6
Infine, assicurati di aggiungere più fotografie del tuo prodotto da diverse angolazioni e livelli di zoom. Le immagini dovrebbero essere chiare e di alta qualità con sfondi puliti e distrazioni minime. L’obiettivo qui è offrire ai potenziali acquirenti una visione chiara del tuo prodotto, quindi assicurati che lo ottengano.

Passaggio 7
Dopo aver completato le informazioni sul prodotto, è possibile salvare e visualizzare in anteprima il prodotto. Se ritieni che tutto sia a posto, puoi salvare il prodotto e completare l’elenco. Se c’è qualcosa che desideri modificare, puoi tornare alla modalità di modifica.

Prima che il tuo prodotto sia elencato e visibile pubblicamente, dovrai aggiungere i dati della tua carta di credito in modo che Etsy possa addebitarti le tariffe dei prodotti.

Diventare social su Etsy

Come accennato in precedenza, Etsy ha anche alcune funzioni di social networking molto utili che consentono ad acquirenti e venditori di seguirsi a vicenda e fare interazioni. Uno dei modi più efficaci per aumentare le tue possibilità di fare vendite è aumentare i tuoi follower. Le persone che ti seguono ricevono aggiornamenti su tutti i nuovi prodotti e su eventuali modifiche apportate ai prodotti esistenti.

Gli utenti possono anche aggiungere i tuoi prodotti ai preferiti su Etsy o aggiungerli alle loro liste. Allo stesso modo, possono anche condividere questi prodotti con i loro amici su Facebook, Twitter o Pinterest.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a utilizzare le funzionalità dei social network di Etsy per più follower e aumentare le tue possibilità di essere trovato da acquirenti pertinenti:

Trova i tuoi contatti esistenti su Etsy importando la tua lista e-mail o l’account Facebook.

Segui altre persone che vendono prodotti simili.
Cerca le recensioni degli utenti sui prodotti della concorrenza e segui i revisori.
Ogni negozio Etsy ha un elenco di utenti che lo preferiscono o lo ammirano. Dovresti andare al negozio del tuo concorrente, esplorare la sua lista di ammiratori e seguirli tu stesso. Ciò aumenterà la consapevolezza del tuo marchio e potrebbe persino convincere le persone a seguirti.

Aggiungi costantemente nuovi prodotti o aggiorna i prodotti esistenti.
Usa sempre immagini di alta qualità per i tuoi prodotti.
Ci sono molti blog relativi a Etsy e prodotti fatti a mano, come Handmadeology, che hanno migliaia di lettori. Visita questi blog e diventa attivo nella loro sezione commenti. Concentrati sulle interazioni e sulla creazione di connessioni, senza spamming.
Utilizza altri siti Web di social media per promuovere i tuoi prodotti. Pinterest, in particolare, dovrebbe aiutarti a promuovere i tuoi prodotti Etsy e fare acquisti in modo molto efficace.
E divertiti!

Etsy è un ottimo posto se vuoi trasformare la tua passione in un business, con un social network aggiunto per aiutare i tuoi prodotti a costruire un seguito. Se hai prodotti fatti a mano da vendere, è il posto in cui dovresti elencarli. Provalo e facci sapere se hai problemi con esso nei commenti qui sotto!

Potete registrarvi da qui: https://etsy.me/34oU4cG per ricevere 40 inserzioni gratuite (prodotti) per iniziare subito a vendere! E testare subito i vostri prodotti nel enorme mondo di Etsy!

Vuoi una consulenza su Etsy per la tua attività? Scrivici, e vedremo come possiamo aiutarti!

Il tuo nome

La tua email

Telefono

Le tue richieste

Post not found !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *