Di solito è una buona idea per configurare essenziali servizi di rete per avviare automaticamente all’avvio. Ciò consente di risparmiare il fastidio di partire manualmente al riavvio e il conseguente caos causato nel caso in cui si dimentica di farlo. Alcuni cruciali servizi di rete comprendono SSH, NTPe httpd.

Si può confermare ciò che è il vostro sistema di gestione servizio eseguendo il comando riportato di seguito.

# ps --pid 1
Controllare Linux Service Manager
Controllare Linux Service Manager

In base all’output del comando di cui sopra, sarà necessario utilizzare uno dei seguenti comandi per configurare se ogni servizio dovrebbe partire automaticamente all’avvio o meno:

Su systemd-base
----------- Enable Service to Start at Boot -----------
# systemctl enable [service]
----------- Prevent Service from Starting at Boot -----------
# systemctl disable [service] # prevent [service] from starting at boot
Su sysvinit-base
----------- Start Service at Boot in Runlevels A and B -----------
# chkconfig --level AB [service] on 
-----------  Don’t Start Service at boot in Runlevels C and D -----------
# chkconfig --level CD service off 

Su un systemd sistema CentOS 8, RHEL 8 e Fedora 30+il systemctl il comando è utilizzato per la gestione dei servizi. Per esempio, per avere una visione di disabili servizi, eseguire il comando:

$ sudo systemctl list-unit-files --state=disabled
$ sudo chkconfig --list     [On sysvinit-based]

L’output di stampa tutti i servizi disabilitati e come si può vedere, il httpd il servizio è elencato, il che implica che esso non è configurato per l’avvio al boot.

Elenco Disabili Servizi Di Rete
Elenco Disabili Servizi Di Rete

 

Per attivare un servizio per avviare al boot del sistema, utilizzare la sintassi:

$ sudo systemctl enable service-name
$ sudo chkconfig service_name on     [On sysvinit-based] 

Per esempio, per attivare httpd servizio di avvio di esecuzione.

$ sudo systemctl enable httpd
$ sudo chkconfig httpd on     [On sysvinit-based] 

Per confermare che il servizio httpd è stata attivata la lista di tutti i servizi abilitati per eseguire il comando:

$ sudo systemctl list-unit-files --state=enabled
$ sudo chkconfig --list | grep 3:on     [On sysvinit-based] 
Elenco Abilitati I Servizi Di Rete
Elenco Abilitati I Servizi Di Rete

L’output di sopra, possiamo vedere chiaramente che il httpd il servizio viene ora visualizzato nell’elenco dei servizi abilitati.

Per saperne di più su systemctl e chkconfig comandi, leggere i seguenti articoli:

Se ti è piaciuto questo articolo, quindi fare sottoscrivere avvisi e-mail per Linux tutorial. Se avete domande o dubbi? non chiedere aiuto nella sezione commenti O avviare la conversazione nel nostro TecMint Forum della Comunità per gli amministratori di sistema Linux. Trovare le risposte, condividere consigli, e ottenere aiuto da altri esperti di Linux. Iscriviti adesso (è gratis)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *