Negli ultimi anni, la comunità Linux è stato benedetto con alcune notevoli progressi nel settore della gestione dei pacchetti su sistemi Linux, soprattutto quando si tratta di universale o cross-distribuzione di software per il confezionamento e la distribuzione. Uno di questi progressi è la Batter d’occhio formato del pacchetto sviluppato da Canonica, i creatori del popolare Ubuntu Linux.

Quali sono batter d’occhio i Pacchetti?

Scatta sono cross-distribuzione, di dipendenza e di facile installazione applicazioni confezionato con tutte le loro dipendenze per l’esecuzione in tutte le principali distribuzioni Linux. Da un singolo generazione, in un batter d’occhio (applicazione) che verrà eseguito in tutte le distribuzioni di Linux sul desktop, cloud e internet degli Oggetti. Distribuzioni supportate includono Ubuntu, Debian, Fedora, Arch Linux, Manjaro, e CentOS/RHEL.

Scatta sono sicuro – sono confinati e in modalità sandbox, in modo tale da non compromettere l’intero sistema. Vengono eseguiti con diversi livelli di confinamento (che è il grado di isolamento dal sistema di base e gli altri). Più in particolare, ogni batter d’occhio ha un’interfaccia accuratamente selezionati dai batter d’occhio del creatore, basata sulla chiusura a scatto esigenze, per fornire l’accesso a specifiche risorse di sistema al di fuori del loro confinamento come l’accesso alla rete, l’accesso al desktop, e di più.

Un altro concetto importante nella batter d’occhio ecosistema è Canali. Un canale determina il rilascio di un batter d’occhio è installato e registrate per gli aggiornamenti e si compone di ed è suddiviso in, tracce di rischio i livelli, e i rami.

I componenti principali di snap sistema di gestione dei pacchetti sono:

  • snapd – il servizio in background che gestisce e mantiene il vostro scatta su un sistema Linux.
  • batter d’occhio – l’applicazione del formato del pacchetto e l’interfaccia della riga di comando strumento utilizzato per installare e rimuovere scatta, e fare molte altre cose, in batter d’occhio ecosistema.
  • snapcraft – il quadro di riferimento e potente strumento della riga di comando per la costruzione di snap.
  • snap store – un luogo dove gli sviluppatori possono condividere i loro scatti e gli utenti di Linux di ricerca e la loro installazione.

Inoltre, scatta inoltre si aggiorna automaticamente. È possibile configurare quando e come gli aggiornamenti. Per impostazione predefinita, il snapd demone controlli per gli aggiornamenti fino a quattro volte al giorno: ogni aggiornamento di controllo è chiamato aggiorna. È anche possibile avviare manualmente l’aggiornamento.

Come Installare Snapd in Linux

Come descritto in precedenza, il snapd daemon è un servizio in background che gestisce e mantiene il vostro batter d’occhio ambiente su un sistema Linux, implementando il confinamento politiche e controllare le interfacce che consentono scatta per l’accesso a determinate risorse di sistema. Fornisce, inoltre, le batter d’occhio comando e serve a molti altri scopi.

Per installare il snapd pacchetto sul vostro sistema, eseguire il comando appropriato per la vostra distribuzione Linux.

------------ [On Debian and Ubuntu] ------------ 
$ sudo apt update 
$ sudo apt install snapd

------------ [On Fedora Linux] ------------
# dnf install snapd			

------------ [On CentOS and RHEL] ------------
# yum install epel-release 
# yum install snapd		

------------ [On openSUSE - replace openSUSE_Leap_15.0 with the version] ------------
$ sudo zypper addrepo --refresh https://download.opensuse.org/repositories/system:/snappy/openSUSE_Leap_15.0 snappy
$ sudo zypper --gpg-auto-import-keys refresh
$ sudo zypper dup --from snappy
$ sudo zypper install snapd

------------ [On Manjaro Linux] ------------
# pacman -S snapd

------------ [On Arch Linux] ------------
# git clone https://aur.archlinux.org/snapd.git
# cd snapd
# makepkg -si

Dopo l’installazione snapd nel sistema, attivare la systemd unità che gestisce il principale batter d’occhio comunicazione socket, utilizzando il systemctl comandi come segue.

Su Ubuntu e i suoi derivati, questo deve essere attivato automaticamente dal programma di installazione del pacchetto.

$ sudo systemctl enable --now snapd.socket

Si noti che non è possibile eseguire la batter d’occhio se il comando snapd.presa non è in esecuzione. Eseguire i seguenti comandi per controllare se è attivo e si è attivata per avviare automaticamente all’avvio del sistema.

$ sudo systemctl is-active snapd.socket
$ sudo systemctl status snapd.socket
$ sudo systemctl is-enabled snapd.socket
Controllare Snapd Stato Del Servizio

Controllare Snapd Stato Del Servizio

Successivamente, è possibile attivare classico batter d’occhio sostegno con la creazione di un link simbolico tra /var/lib/snapd/snap e /snap come segue.

$ sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap

Per controllare la versione di snapd e snap strumento della riga di comando installato sul vostro sistema, eseguire il comando riportato di seguito.

$ snap version 
Controllare Snapd e Snap Versione

Controllare Snapd e Snap Versione

Come Installare Scatta in Linux

Il batter d’occhio comando consente di installare, configurare, aggiornare e rimuovere snap e interagire con i più grandi batter d’occhio ecosistema.

Prima di installare una batter d’occhioè possibile verificare se esiste in batter d’occhio store. Per esempio, se l’applicazione appartiene nella categoria dei “i server di chat di” o “i lettori multimediali“ è possibile eseguire questi comandi per la ricerca, che deve query negozio per pacchetti disponibili nel canale stabile.

$ snap find "chat servers"
$ snap find "media players"
Trovare Applicazioni in batter d'occhio Store

Trovare Applicazioni in batter d’occhio Store

Per visualizzare informazioni dettagliate su un batter d’occhioper esempio, rocketchat-server, è possibile specificare il nome o il percorso. Si noti che i nomi sono cercato sia in batter d’occhio store e installato e scatta.

$ snap info rocketchat-server
Ottenere Informazioni Circa l'Applicazione in batter d'occhio

Ottenere Informazioni Circa l’Applicazione in batter d’occhio

Per installare un batter d’occhio nel sistema, per esempio, rocketchat-server, eseguire il comando riportato di seguito. Se non ci sono opzioni a disposizione, batter d’occhio è installato seguendo il “stabile” di canale, con rigorose di sicurezza del confinamento.

$ sudo snap install rocketchat-server
Installare l'Applicazione dal Negozio batter d'occhio

Installare l’Applicazione dal Negozio batter d’occhio

Si può optare per una installazione da un canale diverso: bordo, betao candidatoper un motivo o per l’altro, utilizzando il --edge, --betao --candidate opzioni rispettivamente. O utilizzare il --channel opzione e specificare il canale che si desidera eseguire l’installazione.

$ sudo snap install --edge rocketchat-server        
$ sudo snap install --beta rocketchat-server
$ sudo snap install --candidate rocketchat-server

Gestire Scatta in Linux

In questa sezione impareremo a gestire scatta in sistema Linux.

Visualizzazione Installato Scatta

Per visualizzare un riepilogo delle scatta installato sul vostro sistema, utilizzare il comando riportato di seguito.

$ snap list
Elenco Installato Scatta

Elenco Installato Scatta

Elenco corrente di revisione di un batter d’occhio essere utilizzato, specificare il nome. Si può avere la lista di tutte le revisioni aggiungendo il --all l’opzione.

$ snap list mailspring
OR
$ snap list --all mailspring
Lista di Tutte le Versioni di Installazione di Snap

Lista di Tutte le Versioni di Installazione di Snap

L’aggiornamento e il Ripristino Scatta

È possibile aggiornare un determinato batter d’occhio, o tutti scatta il sistema se non sono specificati come segue. Il aggiorna comando controlla il canale monitorato dal batter d’occhio e si scarica e installa una versione più recente del batter d’occhio se è disponibile.

$ sudo snap refresh mailspring
OR
$ sudo snap refresh		#update all snaps on the local system
Aggiornamento in un batter d'occhio

Aggiornamento in un batter d’occhio

Dopo l’aggiornamento di un’app alla nuova versione, è possibile ripristinare usati in precedenza, la versione che utilizza il ripristinare comando. Si noti che i dati associati con il software sarà anche ripristinato.

$ sudo snap revert mailspring
Tornare in un batter d'occhio alla Versione Precedente

Tornare in un batter d’occhio alla Versione Precedente

Ora, quando si verifica tutte le revisioni di mailspringl’ultima revisione è disabiliin precedenza utilizzato revisione è ora attivo.

$ snap list --all mailspring
Controllare Revisione della batter d'occhio

Controllare Revisione della batter d’occhio

La disattivazione/Attivazione e la Rimozione Scatta

È possibile disattivare un batter d’occhio se non si desidera utilizzarlo. Quando è disattivata, in un batter d’occhio file binari e i servizi non saranno più disponibili, tuttavia, tutti i dati saranno ancora lì.

$ sudo snap disable mailspring

Se è necessario utilizzare lo snap di nuovo, è possibile attivare indietro.

$ sudo snap enable mailspring

Completamente rimuovere in un batter d’occhio dal sistema, utilizzare le rimuovere comando. Per impostazione predefinita, tutti in un batter d’occhio è revisioni vengono rimossi.

$ sudo snap remove mailspring

Per rimuovere una revisione specifica, utilizzare il --revision opzione come indicato di seguito.

$ sudo snap remove  --revision=482 mailspring

È fondamentale notare che quando si rimuove un batter d’occhio, i suoi dati (come utente interno, sistema, configurazione e dati) viene salvato da snapd (versione 2.39 e superiore), come un’istantanea, e memorizzati nel sistema per 31 giorni. Nel caso In cui si reinstalla il batter d’occhio nei 31 giorni, è possibile ripristinare i dati.

Conclusione

Scatta stanno diventando sempre più popolare all’interno della comunità Linux in quanto forniscono un modo semplice per installare il software su qualsiasi distribuzione Linux. In questa guida, abbiamo mostrato come installare e lavorare con scatta in Linux. Abbiamo spiegato come installare snapd, installare scatta, vista installato scatta, aggiorna e ripristina scatta, e di abilitare/disabilitare e rimuovere snap.

È possibile porre domande o contattarci tramite il modulo di feedback al di sotto. Nella prossima parte di questa guida, ci occuperemo di gestione scatta (comandi, alias, servizi, e le istantanee) in Linux.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *