Strumenti da riga di comando come “top” rendere difficile per monitorare l’utilizzo della CPU e della memoria. Ecco perché noi oggi presentarvi vtop – è un programma gratuito e open-source, semplice ma potente ed estensibile terminal attività di monitoraggio strumento scritto in Node.js.

È stato progettato per rendere più facile per gli utenti di visualizzare l’utilizzo della CPU su più applicazioni di processo (quelli che hanno un master di processo e di processi figlio, per esempio, NGINX, Apache, Chrome, etc.). vtop rende anche più facile per vedere i picchi nel tempo, così come l’utilizzo della memoria.

vtop utilizza Unicode caratteri braille per disegnare e visualizzare CPU e della Memoria di utilizzo di grafici, aiutare a visualizzare i picchi. Inoltre, i processi di gruppo con lo stesso nome (master e tutti i processi secondari) insieme.

vtop - Linux Processo di Applicazione Monitor

vtop – Linux Processo di Applicazione Monitor

In questo articolo, imparerete come installare vtop strumento di monitoraggio in Linux.

Requisiti:

Come prerequisito, il sistema deve avere Node.js e NPM installato, in caso contrario, consultare questa guida:

L’installazione di vtop nei Sistemi Linux

Una volta che il sistema ha Node.js e NPM installato, eseguire il seguente comando per installare vtop. Utilizzare il comando sudo, se necessario, per ottenere i privilegi di root per l’installazione del pacchetto.

# sudo npm install -g vtop
Installare vtop in Linux

Installare vtop in Linux

Dopo l’installazione vtop, eseguire il seguente comando per lanciarlo.

# vtop
vtop - Linux Processo di Monitoraggio delle Attività

vtop – Linux Processo di Monitoraggio delle Attività

I seguenti sono vtop le scorciatoie da tastiera, premendo:

  • u l’aggiornamento all’ultima versione di vtop.
  • k o freccia su sposta, il processo di elenco.
  • j o freccia giù sposta verso il basso l’elenco dei processi.
  • g la porta in cima alla lista dei processi.
  • G porta alla fine della lista.
  • dd uccidere tutti i processi in gruppo (è necessario selezionare il nome del processo prima).

Per modificare la combinazione di colori, utilizzare il --theme interruttore. È possibile scegliere uno qualsiasi dei temi disponibili (acido, becca, brew, certs, scuro, appiccicosa, gruvbox, monokai, nord, di parallasse, seti, e guidata), ad esempio:

# vtop --theme wizard

Per impostare l’intervallo tra gli aggiornamenti (in millisecondi), utilizzare il --update-interval. In questo esempio, 20 millisecondi è equivalente a 0.02 secondi:

# vtop --update-interval 20

È anche possibile impostare vtop per terminare dopo alcuni secondi, utilizzando il --quit-after opzione, come mostrato.

# vtop --quit-after 5

Per ottenere vtop guida, eseguire il comando riportato di seguito.

# vtop -h

vtop ha molte caratteristiche in cantiere compresa la misurazione di richieste al server, le voci di registro, etc. Cosa ne pensi vtop? Fateci sapere tramite il modulo di commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *