Questo articolo è il secondo di una serie in due parti su una guida per principianti a scattare in Linux. Esso copre come eseguire scatta dall’interfaccia della riga di comando, crea e utilizzare snap alias, interagisce con un batter d’occhio i servizi, e di creare e gestire le istantanee di un batter d’occhio.

Esegui le App dal Scatta

Un batter d’occhio può fornire una singola applicazione (o un gruppo di applicazioni) che si esegue dall’interfaccia utente grafica o con i comandi. Per impostazione predefinita, tutte le applicazioni associate a in un batter d’occhio sono installati sotto il /snap/bin/ directory su distribuzioni basate su Debian e /var/lib/snapd/snap/bin/ per RHEL distribuzione di base.

È possibile elencare il contenuto della batter d’occhio directory utilizzando il comando ls, come mostrato.

$ ls /snap/bin/
OR
# ls /var/lib/snapd/snap/bin/

Per eseguire un’applicazione da riga di comando, immettere semplicemente il suo percorso assoluto, per esempio.

$ /snap/bin/mailspring
OR
# /var/lib/snapd/snap/bin/mailspring

Digitare il nome dell’applicazione, senza digitare il percorso completo, assicurarsi che il /snap/bin/ o /var/lib/snapd/snap/bin/ è nel tuo PERCORSO la variabile d’ambiente (dovrebbe essere aggiunto per impostazione predefinita).

È possibile verificare la variabile ambientale digitando.

# echo $PATH
Controllare La Variabile D'Ambiente

Controllare La Variabile D’Ambiente

Se il /snap/bin/ o /var/lib/snapd/snap/bin/ directory nel vostro PERCORSOè possibile eseguire un’applicazione digitando solo il nome/comando:

$ mailspring

Per visualizzare i comandi disponibili sotto un batter d’occhioeseguire il “snap info snap-nome” comando, e guardare la sezione di comando, come evidenziato nell’immagine seguente.

# snap info mailspring
Vista Snap App Info

Vista Snap App Info

È inoltre possibile trovare il percorso assoluto di un’applicazione o di comando utilizzando il che comando.

# which mailspring
Controllare Il Percorso Di Comando

Controllare Il Percorso Di Comando

Creazione e Utilizzo di Snap Alias

Batter d’occhio supporta anche la creazione di un alias per le applicazioni. In un batter d’occhio default (o standard) alias devono sottoporsi a un pubblico processo di revisione prima che essi sono abilitati, ma si crea un alias per il sistema locale.

È possibile creare un alias per un batter d’occhio utilizzando l’alias di comando.

# snap alias mailspring mls
Creare in un batter d'occhio Alias

Creare in un batter d’occhio Alias

Elenco alias per un batter d’occhio, per esempio, mailspring, eseguire il comando riportato di seguito. Da ora in poi, è possibile utilizzare il alias per eseguire lo snap.

# snap aliases mailspring
Elenco di Alias in un batter d'occhio App

Elenco di Alias in un batter d’occhio App

Per rimuovere un alias per un batter d’occhioutilizzare il unalias comando.

# snap unalias mls
Rimuovere un Alias per un batter d'occhio

Rimuovere un Alias per un batter d’occhio

La gestione di un batter d’occhio i Servizi di

Per qualche scatto, la funzionalità sottostante è esposto attraverso le applicazioni in esecuzione come demoni o servizi, una volta che il batter d’occhio è installato, che vengono avviati automaticamente sempre in esecuzione in background. Inoltre, i servizi sono attivati per avviare automaticamente all’avvio del sistema. Soprattutto, un solo batter d’occhio può contenere diversi servizi e applicazioni che funzionano insieme per fornire la funzionalità del complessivo che batter d’occhio.

È possibile controllare i servizi in un batter d’occhio sotto il servizio della sezione di uscita del “snap info snap-nome” comando. Per esempio, per rocketchat-server.

# snap info rocketchat-server
Per visualizzare i Servizi Disponibili In un batter d'occhio

Per visualizzare i Servizi Disponibili In un batter d’occhio

È possibile verificare i servizi in un batter d’occhio utilizzando il servizi comando. L’output del comando mostra un servizio, se è attivato per avviare automaticamente all’avvio del sistema, e se è attivo o meno.

# snap services rocketchat-server
Elenco di Servizi In un batter d'occhio

Elenco di Servizi In un batter d’occhio

Per interrompere un servizio in esecuzione, per esempio, rocketchatutilizzare il stop comando. Si noti che questa azione non è raccomandato, come manualmente arresto in un batter d’occhio di servizio(s) può causare il batter d’occhio per un malfunzionamento.

# snap stop rocketchat-server

Per avviare un servizio, per esempio, rocketchat utilizzare il inizio comando.

# snap start rocketchat-server

Per riavviare un servizio dopo aver apportato alcune modifiche personalizzate, snap applicazione, utilizzare il riavviare comando. Nota che tutti i servizi per un determinato scatto verrà riavviato automaticamente:

# snap start rocketchat-server

Per attivare un servizio per avviare automaticamente all’avvio del sistema, utilizzare la attivare comando.

# snap enable rocketchat-server

Per evitare che un servizio di avviarsi automaticamente al successivo avvio del sistema, utilizzare la disattivare comando.

# snap disable rocketchat-server

Per visualizzare i registri di servizio, utilizzare il registro utilizzando il comando -f opzione, che permette di vedere i log sullo schermo in tempo reale.

# snap logs rocketchat-server
OR
# snap logs -f rocketchat-server
Visualizzare i Registri di Snap App

Visualizzare i Registri di Snap App

Importante: È possibile eseguire il servizio di cui sopra comandi sia sui singoli batter d’occhio i servizi e su tutti i servizi per un nome di un batter d’occhio, in base al parametro previsto. Questo significa che è possibile utilizzare una più specifica il nome del servizio, se in un batter d’occhio, ha molti servizi.

La creazione e la Gestione in un batter d’occhio la Istantanee

Snapd memorizza una copia dell’utente, sistema, configurazione e dati per uno o più scatti. È possibile attivare manualmente o impostare automaticamente il lavoro. In questo modo, è possibile eseguire il backup dello stato di in un batter d’occhio, tornare a uno stato precedente, nonché il ripristino di una fresca snapd installazione di uno stato precedentemente salvato.

Per generare manualmente un snapshot, utilizzare il “snap salvare” comando. Per creare uno snapshot per mailspringeseguire il comando seguente:

# snap save mailspring
Creare in un batter d'occhio App Snapshot

Creare in un batter d’occhio App Snapshot

Se non batter d’occhio viene specificato il nome, snapd genererà istantanee per tutti scatta (aggiungere il --no-wait opzione per eseguire il processo in background per liberare il vostro terminale e consentire l’esecuzione di altri comandi).

# snap save
Creare Snap App Snapshot

Creare Snap App Snapshot

Per visualizzare lo stato di tutti gli snapshot, utilizzare il salvato comando. È possibile utilizzare il --id bandiera per mostrare lo stato di una determinata istantanea:

# snap saved
OR
# snap saved --id=2
Visualizza Tutte le Istantanee Salvate di Snap App

Visualizza Tutte le Istantanee Salvate di Snap App

È possibile verificare l’integrità di un’istantanea con il il check-snapshot comando e l’istantanea identificatore (ID):

# snap check-snapshot 2
Verificare una Snapshot

Verificare una Snapshot

Per ripristinare la corrente dell’utente e di sistema, dati di configurazione con i dati relativi, da un particolare snapshot, utilizzare la ripristino comando e specificare l’insieme di snapshot ID:

# snap restore 2

Per eliminare un’istantanea dal sistema, utilizzare le dimenticate comando. I dati per tutti scatta vengono eliminati per impostazione predefinita, è possibile specificare un batter d’occhio solo a cancellare i suoi dati.

# snap forget 2
OR
# snap forget 2  mailspring 

Questo ci porta alla fine di questa serie in due parti su una guida per principianti per l’utilizzo scatta in Linux. Per ulteriori informazioni sull’impostazione delle opzioni di sistema per personalizzare il tuo scatto ambiente e molto di più, vedere il batter d’occhio documentazione. Come al solito, le vostre domande o commenti sono i benvenuti, tramite il modulo di feedback al di sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *