Linux supporta l’implementazione di un software di bridge di rete per riprodurre la funzione di un bridge di rete, un dispositivo di rete che interconnette due o più reti di comunicazione o segmenti di rete, fornendo un modo per loro di funzionare come una singola rete. Si comporta quasi come un interruttore di rete, e in un software di senso, è utilizzato per implementare il concetto di “virtual switch di rete”.

Un tipico caso di utilizzo di software di rete di collegamento è in un ambiente di virtualizzazione per collegare le macchine virtuali (Vm) direttamente sul server host di rete. In questo modo, le macchine virtuali sono distribuiti nella stessa sottorete dell’host e può accedere a servizi come DHCP e molto di più.

In questo articolo, imparerete diversi modi per impostare un bridge di rete, in Ubuntu e di utilizzarlo all’interno di un ambiente di virtualizzazione per creare reti virtuali in modalità bridged sotto VirtualBox, e KVMper collegare Macchine Virtuali per la stessa rete dell’host.

L’installazione di Bridge di Rete Utilities in Ubuntu

Iniziare installando l’ bridge-utils pacchetto che contiene i programmi di utilità per la configurazione di Ubuntu bridge ethernet utilizzando il gestore di pacchetti apt, come mostrato.

$ apt-get install bridge-utils

A quel punto, identificare il nome dell’interfaccia per il dispositivo ethernet utilizzando il comando IP come mostrato in figura.

$ ip ad
OR
$ ip add
Controllare le Interfacce di Rete in Ubuntu

Controllare le Interfacce di Rete in Ubuntu

La creazione di un Bridge di Rete Utilizzando NetPlan in Ubuntu

Netplan è un semplice e facile da usare front-end di utilità per la configurazione della rete in Linux utilizzando il YAML formato. Attualmente supporta NetworkManager e systemd-netword come strumenti di backend.

Per configurare la rete per un’interfaccia come un ponte, modifica il tuo netplan file di configurazione trovato in /etc/netplan/ directory.

Di seguito è riportato un esempio di file di configurazione, in cui il renderer è systemd-netword quale è il valore di default (sostituire enp1s0 con l’interfaccia ethernet nome).

network:
  version: 2
  renderer: networkd
  ethernets:
    enp1s0:
      dhcp4: no
  bridges:
    br0:
      dhcp4: yes
      interfaces:
	     - enp1s0
Netplan File Di Configurazione

Netplan File Di Configurazione

Salvare il file di configurazione e applicare la configurazione per attivare il bridge di rete eseguendo il comando riportato di seguito.

$ sudo netplan apply

Quindi utilizzare il brctl comando per visualizzare tutti i ponti sul sistema. In questo caso, il Ethernet interfaccia viene aggiunto automaticamente come una porta di ponte.

$ sudo brctl show
Mostra Bridge Di Rete

Mostra Bridge Di Rete

Se si desidera portare giù o disattivare l’creato un bridge di rete, quindi eliminarlo utilizzando i seguenti comandi.

$ sudo ip link set enp1s0 up
$ sudo ip link set br0 down
$ sudo brctl delbr br0
OR
$ sudo nmcli conn up Wired connection 1
$ sudo nmcli conn down br0
$ sudo nmcli conn del br0
$ sudo nmcli conn del bridge-br0

La creazione di un Bridge di Rete Utilizzando Nmcli in Ubuntu

nmcli è ampiamente usato per network manager a riga di comando strumento per amministrare NetworkManager (creare, visualizzare, modificare, eliminare, attivare e disattivare le connessioni di rete) e la visualizzazione della rete di stato del dispositivo.

Per creare un bridge di rete utilizzando nmcli, eseguire il comando riportato di seguito.

$ sudo nmcli conn add type bridge con-name br0 ifname br0
Creare un Bridge di Rete Utilizzando nmcli Strumento

Creare un Bridge di Rete Utilizzando nmcli Strumento

Quindi aggiungere il Ethernet interfaccia come una porta del ponte, come mostrato in figura (ricordarsi di sostituire enp1s0 con il nome del dispositivo).

$ sudo nmcli conn add type ethernet slave-type bridge con-name bridge-br0 ifname enp1s0 master br0
Aggiungi un Bridge di Rete Porte

Aggiungi un Bridge di Rete Porte

A quel punto, verificare che il ponte è stato creato mostrando tutte le connessioni di rete.

$ sudo nmcli conn show --active
Verificare Bridge Di Rete

Verificare Bridge Di Rete

A quel punto, attivare la ponte connessione come segue (è possibile utilizzare la connessione/interfaccia nome o il UUID).

$ sudo nmcli conn up br0
OR
$ sudo nmcli conn up e7385b2d-0e93-4a8e-b9a0-5793e5a1fda3
Attivare Il Ponte Di Connessione Di Rete

Attivare Il Ponte Di Connessione Di Rete

Quindi disattivare l’ Ethernet interfaccia o di connessione.

$ sudo nmcli conn down Ethernet connection 1
OR
$ sudo nmcli conn down 525284a9-60d9-4396-a1c1-a37914d43eff
Disattivare La Connessione Ethernet

Disattivare La Connessione Ethernet

Ora si tenta di visualizzare i collegamenti attivi, una volta di più, la Ethernet l’interfaccia dovrebbe essere una slave ponte connessione come mostrato nella seguente schermata.

$ sudo nmcli conn show --active
Controllare Le Connessioni Di Rete Attive

Controllare Le Connessioni Di Rete Attive

La creazione di un Bridge di Rete Utilizzando nm-connection-editor Strumento

Per aprire la nm-connection-editor l’applicazione, eseguire il seguente comando da terminale.

$ nm-connection-editor

Dal connessioni di rete nella finestra di editor, fare clic sul + segno per aggiungere un nuovo profilo di connessione.

Aggiungere una Nuova Connessione di Rete

Aggiungere una Nuova Connessione di Rete

Quindi, scegliere il tipo di connessione Ponte a discesa e fare clic su Creare.

Selezionare Il Tipo Di Connessione Di Rete

Selezionare Il Tipo Di Connessione Di Rete

Successivamente, impostare la connessione bridge nome e il nome dell’interfaccia.

Set Di Connessione Bridge Nome

Set Di Connessione Bridge Nome

Quindi fare clic sul Aggiungere pulsante per aggiungere il ponte schiavo porti io.e il Ethernet interfaccia come mostrato nella seguente schermata. Selezionare Ethernet come il tipo di connessione e fare clic su Creare.

Aggiungi un Bridge di Rete di Connessione

Aggiungi un Bridge di Rete di Connessione

Successivamente, impostare il nome della connessione secondo le vostre preferenze e fare clic su Salva.

Set Nuovo Ponte Di Collegamento Nome

Set Nuovo Ponte Di Collegamento Nome

Sotto ponte connessioni, il nuovo collegamento dovrebbe ora essere visualizzata.

Verificare Il Nuovo Ponte Di Collegamento

Verificare Il Nuovo Ponte Di Collegamento

Ora, se si apre la connessione di rete editor, una volta di più, il nuovo ponte di interfaccia e l’interfaccia slave dovrebbe esistere, come indicato nella seguente schermata.

Controllare Bridge Di Rete Di Connessione

Controllare Bridge Di Rete Di Connessione

Successivamente attivare l’interfaccia bridge e disattivare l’interfaccia Ethernet, utilizzando il nmcli comando.

$ sudo nmcli conn up br0
$ sudo nmcli conn down Ethernet connection 1

Come Utilizzare un Bridge di Rete in un Software di Virtualizzazione

Dopo la creazione di un bridge di rete (virtual switch di rete), è possibile utilizzarlo in un ambiente di virtualizzazione come Oracle VirtualBox e KVM per collegare macchine virtuali per l’host di rete.

Utilizzando un Bridge di Rete in Oracle VirtualBox

Aperto VirtualBoxe , quindi, dalla lista di VMsselezionare un VMquindi , fare clic su impostazioni. Dalla finestra delle impostazioni, andare alla Rete opzione e selezionare un adattatore (e.g 1 adattatore).

Quindi selezionare l’opzione Attivare La Scheda Di Reteimpostare il valore della allegata al campo Ponte Adattatorequindi , impostare la Nome del ponte interfaccia (e.g br0), come indicato nell’immagine seguente. Quindi fare clic su Ok.

Configurare la VM di Utilizzare il Bridge di Rete in VirtualBox

Configurare la VM di Utilizzare il Bridge di Rete in VirtualBox

Utilizzando un Bridge di Rete in KVM

È possibile utilizzare la nuova bridge di rete sotto KVM aggiungendo il --network=bridge=br0 opzione durante la creazione di una nuova macchina virtuale, utilizzando il virt-install comando.

# virt-install --virt-type=kvm --name Ubuntu18.04 --ram 1536 --vcpus=4 --os-variant=ubuntu18.04 --cdrom=/path/to/install.iso --network=bridge=br0,model=virtio --graphics vnc --disk path=/var/lib/libvirt/images/ubuntu18.04.qcow2,size=20,bus=virtio,format=qcow2

Dalla console web, sarà selezionare automaticamente. Inoltre, è anche possibile configurare un bridge di rete utilizzando il virsh strumento da riga di comando, e una VM file di configurazione XML.

Per ulteriori dettagli, leggere la netplan e nmcli pagine man (con l’esecuzione di man netplan e man nmcli) nonché la creazione di reti virtuali in libvirt e la rete virtuale in VirtualBox. Si può pubblicare qualsiasi query tramite la sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *